SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La coppia italiana formata da Julian Ocleppo e Andrea Vavassori ha conquistato il titolo di doppio della San Benedetto Tennis Cup. I due azzurri, prima testa di serie del torneo, hanno sconfitto 63 62 la coppia numero 2 del seeding composta del peruviano Galdos e dal boliviano Zeballos. Il ventenne Ocleppo e il ventitreenne Vavassori sono il più interessante prospetto di doppio in chiave Davis e in 7 mesi hanno già vinto 3 titoli challenger (prima di questo si sono imposti a Francavilla e a Milano, oltre alla semifinale a L’Aquila). Calcoli alla mano, lunedì prossimo Vavassori dovrebbe entrare fra i primi 100 del ranking di specialità e Ocleppo intorno alla 150ˆ posizione.

Epilogo a sorpresa nella prima delle due semifinali del singolare. Il derby spagnolo va a Sergio Gutierrez-Ferrol che ha approfittato del ritiro, dopo appena 16 minuti, di Carlos Taberner, fermato da un dolore al polso destro che gli impediva di impegnare la racchetta. Il 20enne valenciano, che era avanti 2-1 nel punteggio, per il secondo anno consecutivo a San Benedetto si ferma alle semifinali. L’entità del suo infortunio sarà valutata nelle prossime ore dopo la visita medica cui Taberner si sottoporrà. Comunque vada la finale di domani, per Gutierrez-Ferrol, quello conquistato sui campi del Maggioni, sarà il miglior risultato fin qui del suo 2018.

Nella finale di domani 22 luglio, in programma alle ore 21, affronterà uno fra Giustino e Galan che scenderanno in campo alle 21. Di questo incontro sarà dato conto nel consueto aggiornamento di fine serata. Si ricorda che per la finale della San Benedetto Tennis Cup l’ingresso al CT Maggioni sarà a pagamento: il ticket per la tribuna numerata è in vendita a 10 €, mentre quello “ground” ne costa 5 e dà accesso alla tribuna Est fino a esaurimento dei posti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.