GROTTAMMARE – Lo sport è capace di diventare tradizione, quest’anno più che mai con il 20° anno del Palio del Pattino di Grottammare. L’appuntamento è per il 21 e 22 luglio davanti Piazza Kursaal, la consueta gara delle imbarcazioni, ciascuna rappresentante un diverso rione, è seguita da uno spettacolo di cabaret con il comico Maurizio Santilli, in celebrazione del ventennale; lo spettacolo si terrà anche nel caso di rinvio della gara per cause meteorologiche.

“Anche quest’anno si conferma un Palio partecipato – esordisce il sindaco Enrico Piergallini – con nove equipaggi pronti a contendersi il trofeo. Questa è la manifestazione sportiva più d.o.c. di Grottammare, simbolo dell’estate e dell’appartenenza ai quartieri della città. La mia speranza è quella di istituire un’associazione dedicata al Palio del Pattino, l’unico modo per poter moltiplicare le energie e le idee in vista dei prossimi anni”.

Soddisfazione anche per il neo-assessore allo sport Alessandra Biocca: “E’ un onore per me far parte dell’organizzazione di questa storica competizione, soprattutto perché mette in risalto un natante che rappresenta la storia della nostra città. Oltre allo spettacolo di cabaret, vi sono anche altre sorprese dedicate al ventennale del Palio”.

La testimonianza giunge anche dai rappresentati di alcuni rioni, che si fronteggiano a colpi di remi, Alessia Biondi del rione Casette, unica donna a partecipare, Giuseppe Brescia del rione San Martino e Daniele Iobbi del rione Ischia 1: “Per noi è un piacere partecipare al Palio anche quest’anno, prima di essere una competizione è un giorno di festa e speriamo ci siano tanti spettatori a sostenerci”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.