TERAMO –  Momenti di tensione, questa mattina 20 luglio, davanti al Tribunale di Teramo, dove è in corso il processo a due anarchici accusati di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale in relazione alla vicenda dell’esposizione, nel 2016, di uno striscione con la scritta “assassini” durante il concerto della banda della Polizia di Stato in piazza Buozzi a Giulianova a giugno del 2016.

Fuori al tribunale, a quanto riportato da una nota dell’Ansa, si era infatti radunato un gruppetto di circa una ventina di anarchici e si sono registrati degli scontri con gli agenti che hanno caricato i presenti. Il bilancio è di tre agenti lievemente contusi. Uno dei manifestanti è stato fermato e portato in Questura, mentre il resto del gruppo, dove erano presenti diverse ragazze, si è successivamente disperso.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.