SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Al “San Benedetto Tennis Cup” la sorpresa arriva a fine serata del 19 luglio lasciando di sasso le oltre 1000 persone che affollavano le tribune del Maggioni. Sergio Gutierrez-Ferrol elimina in tre set col punteggio di 16 64 61 Gianluigi Quinzi al termine di una partita dai due volti. Nel primo set c’è solo l’azzurro in campo che in meno di 40 minuti fa suo il parziale, dominando gli scambi. Al cambio campo chiede l’intervento medico per un problema agli occhi. Alla ripresa GQ diventa falloso oltremodo, spreca tanto e finisce per regalare il secondo set allo spagnolo. Anche nel terzo parziale il 22enne di Porto San Giorgio si procura 5 palle per riaprire il match, non le concretizza e da quel momento in campo resta solo Gutierrez Ferrol.

Oggi contenderà un posto in semifinale al mestrino Matteo Viola, capace di recuperare una partita quasi compromessa contro Joao Domingues. Il portoghese parte meglio e un break al quarto gioco gli permette di chiudere il primo set 61, con l’inerzia della partita tutta dalla sua parte. Viola è bravo a restare in scia e, alla prima occasione strappa il servizio a Dominguez, che accusa il colpo e distrugge una racchetta in preda ai nervi. In apertura di terzo set Viola ottiene un altro break e volo sul 4-1, poi subisce la parziale rimonta del portoghese e infine chiude 6-3.

Il programma di oggi 20 luglio inizierà alle 17. Il primo match sul Centrale vedrà affrontarsi Taberner e Pavic.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.