SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non tarda ad arrivare la risposta del Comune di San Benedetto in merito alla polemica avanzata dalla Consulta dei disabili di Grottammare riguardo il presunto ritardo nell’erogazione dei fondi destinati al progetto di Vita Indipendente.

L’Amministrazione intende chiarire i contorni della vicenda, soprattutto per quel che riguarda le tempistiche: “I fondi ministeriali a sostegno dei progetti di vita indipendente sono materialmente entrati nella disponibilità del Comune alla fine di giugno. Immediatamente gli uffici dell’Ambito Territoriale Sociale, che ha competenza circa la gestione dei fondi di diversi comuni, tra cui Grottammare, ha predisposto gli attestati di liquidazione per ciascun beneficiario che il settore Gestione delle Risorse (Ragioneria) ha ricevuto nei primissimi giorni di luglio.
“Al settore Gestione delle Risorse – conclude l’Amministrazione – pervengono tutti gli attestati predisposti dagli uffici comunali e si deve necessariamente seguire un criterio cronologico perché tutti i creditori (fornitori, percettori di benefici sociali, ecc.) hanno pari dignità. In ogni caso, entro la prossima settimana, anche le somme destinate agli assegnatari dei fondi in questione saranno pagate.”


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.