MARTINSICURO – Si chiude nel bagno, si inietta una dose di eroina e cade a terra esamine. E’ morto così Valerio Lucca, 28 anni, originario di Gambolò (Pavia). Inutili i soccorsi avvisati dalla compagna che aveva avvertito un tonfo provenire dal bagno dove però la porta era stata chiusa a chiave. Sul posto si sono portati immediatamente i sanitari del 118 e i vigili del fuoco che hanno sfondato la porta del bagno, ma per il 28enne ormai non c’era più nulla da fare. La salma del giovane, che da qualche tempo viveva in un appartamento di via Capri con la propria compagna, è stato trasferito all’obitorio di Giulianova e il magistrato di turno ha disposto l’autopsia che verrà eseguita nella giornata di domani. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Martinsicuro ai quali spetterà ora il compito di provare a risalire a chi abbia fornito al 28enne la dose letale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.