ALBA ADRIATICA – Blitz interforze in città, nei giorni scorsi, per contrastare il dilagante fenomeno del commercio abusivo sul litorale. Durante l’operazione, alla quale hanno preso parte, oltre agli agenti della polizia, anche gli uomini della locale guardia costiera e quelli della polizia locale, sono stati recuperati e sequestrati diversi articoli di abbigliamento con griffe contraffatte, lasciati sull’arenile dai vucumprà durante la fuga per sfuggire ai controlli. Inoltre, sono stati controllati tre cittadini extracomunitari che sono poi risultati in regola con il permesso di soggiorno. La questura fa sapere che le operazioni contro l’abusivismo commerciale continueranno lungo la costa teramana per tutta l’estate.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 108 volte, 1 oggi)