SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha riscosso un grande successo l’edizione 2018 del “Miglio Marino”, organizzato dal Porto Polisportiva 85.

L’evento, che era originariamente previsto per domenica 16 giugno (quando fu rinviato per le avverse condizioni meteo marine), ha visto oltre una trentina di nuotatori gareggiare dalla concessione 66 alla 109 con arrivo allo chalet Nettuno di Porto d’Ascoli, dopo aver percorso esattamente un miglio marino, vale a dire 1852 metri.

Al traguardo si sono presentate per prime due ragazze che hanno distanziato anche gli avversari dell’altro sesso. La classifica femminile vede infatti la vittoria di Martina Di Francesco che ha nuotato in 24’41”, seguita da Ilaria Di Buò (25’17”) e la giovanissima (classe 2011) Antonietta Burini, che ha coperto la distanza in 26’16”. Tra gli uomini ha primeggiato Nicolas Di Buò, che ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 25’25”, seguito da Fabio Eleuteri (26’46”) e da Fabio Di Francesco (26’46”).

«Sono contento per la riuscita della gara svoltasi con un mare un po’ “frizzante” – ha detto il presidente del Porto 85 Polisportiva, Roberto Silvestri – anche se mi è dispiaciuto prendere atto delle defezioni di alcuni atleti dell’interno che si erano regolarmente iscritti».

Ha partecipato alle premiazioni l’assessore al bilancio Andrea Traini. Hanno collaborato alla riuscita della manifestazione Filippo Del Zompo, la Lega Navale Italiana, Andrea Pesci, l’associazione La Mareggiata e Gianluca Alesiani, mentre un grandissimo ristoro finale è stato offerto dallo Chalet Nettuno di Enrica Ciabattoni.

«Ringrazio inoltre – ha concluso Silvestri – oltre agli sponsor istituzionali quali Romacar Group, Ortrofrutta Orsini & Damiani e Andre Media Group, il Comune della nostra città».

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)