SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tensione nella mattinata del 9 luglio in Riviera.

Secondo alcune indiscrezioni, alla stazione di San Benedetto, all’interno di un bus Start, un gruppetto di stranieri a bordo, sarebbero stati sorpresi senza biglietto. Constatata l’assenza del tagliando, sono state fatte scendere le persone ma una di loro (uomo, africano con regolare permesso di soggiorno e residente nell’entroterra) è rimasta dentro e non aveva intenzione di lasciare il mezzo pubblico.

Ne è nata, secondo sempre le indiscrezioni, una discussione accesa con i passeggeri presenti che volevano riprendere a viaggiare con il pullman e sono intervenuti alcuni agenti della Polfer. I poliziotti ferroviari hanno portato via, non con poca fatica, lo straniero, andato in escandescenza, fuori dal bus e sono stati costretti alle cure mediche del Pronto Soccorso per alcune ferite riportate. Per fortuna, comunque, nulla di grave.

Sul posto è intervenuta anche una pattuglia della Polizia di Stato. Il nordafricano è stato portato negli uffici della Polfer e lì ha proseguito nelle sue escandescenze. Scatterà la denuncia per interruzione del servizio pubblico, resistenza a pubblico ufficiale e minacce.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.