SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il quasi 97enne, il 17 luglio sarà il suo compleanno, Harry Shindler potrebbe entrare nella storia.

Il “cacciatore di ricordi”, ex soldato inglese nella Seconda Guerra Mondiale e residente ormai da tantissimi anni a Porto d’Ascoli attende la sentenza della Corte di Giustizia Europea sulla richiesta di “ridare il diritto di voto agli espatriati inglesi” prevista per il 5 luglio. Due anni fa aveva inoltrato tale richiesta alla Premier Theresa May (CLICCA QUI).

La sentenza potrebbe avere effetti importanti sulla Brexit (l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea). “Sarà come mettere il gatto tra i piccioni” ha dichiarato il veterano (che ha passato gran parte della sua vita ad aiutare i familiari dei reduci di guerra, fra cui il famoso musicista Roger Waters, ex Pink Floyd, a far vedere dove i loro cari sono caduti in Italia) in un’intervista rilasciata al giornale ‘La Repubblica’.