MARTINSICURO – L’episodio riguarda la chiesa di Villa Rosa (Martinsicuro) ma a riportare la notizia, che ha già fatto il giro dello stivale, è stato il giornale “La Voce del Trentino” che ha riportato le testimonianze dei turisti trentini che si trovavano a messa domenica mattina e che hanno risposto con stizza a una particolare omelia messa in piedi dal parroco.

Don Federico Pompei, infatti, durante le celebrazioni ha attaccato il leader della Lega Matteo Salvini prendendo spunto da una donna rom che chiedeva l’elemosina fuori dalla chiesa. Per Don Federico, infatti, la vera carità non consiste nel darle soldi ma nel portarla a casa propria, dandole il necessario per dormire e vivere. Da qui il prete fa un parallelismo con l’accoglienza dei migranti criticando le posizioni di Salvini e del Carroccio.

E qui i turisti del Nord, a Villa Rosa con uno dei classici viaggi organizzati dai circoli anziani, se ne vanno. Circostanza però che non ha impedito al parroco di proseguire col suo discorso.”E’ una vergogna che un parroco faccia politica in una chiesa durante la santa Messa” ha detto una turista al quotidiano” bastava che dicesse che bisogna aiutare il prossimo e basta, non bisognava fare il nome di Salvini”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.