MONTEPRANDONE – Agli arresti tre tunisini regolari, classe ’72, ’81 e ’79, al termine degli accertamenti militari Norm. Nella notte cercavano sfondare il bar Daiquiri di Centobuchi, poi si picchiavano fra di loro e all’arrivo dei militari hanno provato ad aggredirli.

I reati contestati sono: rissa, danneggiamento, violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale. I tre ora sono agli domiciliari, domani è previsto il giudizio direttissimo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.