CIVITANOVA MARCHE – Già vi avevamo anticipato dell’imminente matrimonio fra Flixbus e Roma Marche linee (CLICCA QUI) col colosso tedesco che assorbe la storica linea di autobus che da anni collega la nostra regione con la capitale.

Nella mattinata del 25 giugno Civitanova ha assistito alla presentazione congiunta dell’integrazione delle tratte fra l’operatore maceratese e quello tedesco alla presenza del direttore di Flixbus Italia Andrea Incondi e del presidente di Roma Marche Nicola Biscotti. Dal 2 luglio gli autobus rossi si tingono di verde e vanno a integrare le tratte attualmente operate dal Lazio e dalla Campania verso le Marche ( e viceversa) unendosi al network europeo dell’operatore bavarese. Da luglio praticamente si potranno raggiungere una sere di destinazioni “fino a 1700” dicono i tedeschi, sia in Italia che in Europa.

“Siamo molto lieti di annunciare questa collaborazione con Roma Marche Linee, operatore storico, che da anni, fornisce un servizio sicuro, affidabile e ad alti standard qualitativi” afferma proprio Andrea Incondi.

Dal 2 luglio si potrà raggiungere la Capitale da Macerata (con le fermate intermedie che arrivano anche da noi fra Pedaso, Grottammare e San Benedetto) dieci volte al giorno, con partenza dall’autostazione. Ancona, invece, sarà collegata con la città di Roma fino a cinque volte al giorno e con Napoli quattro volte al giorno durante la settimana e sei volte al giorno nel fine settimana.

Per fare un esempio dell’integrazione delle reti Flixbus verso e dall’Europa (VEDI SOTTO), visitando www.flixbus.it è già possibile prenotare un viaggio da San Benedetto a Monaco di Baviera il prossimo 3 luglio al prezzo di 38, 98 euro: si parte alle 6 del mattino e si arriva alle 22 di sera. Dunque il colosso tedesco assorbe un altro pezzo di mobilità italiana, come la storica azienda Roma Marche continuando la sua espansione vertiginosa nel mercato italiano. Espansione che ha già fruttato una lunga serie di polemiche in giro per lo stivale.

Inoltre i passeggeri usufruiranno da subito anche dei servizi collegati alla piattaforma FlixBus come ad esempio il sistema di prenotazione su App e sito e la possibilità di acquisto presso le oltre 6.000 agenzie di vendita, cancellazione e cambio della prenotazione fino a 15 minuti prima della partenza, Wi-Fi gratuito e prese elettriche a bordo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.