PORTO SANT’ELPIDIO – Si sono svolti, il 24 giugno, i ballottaggi a Porto Sant’Elpidio e a Teramo per eleggere il sindaco.

A Porto Sant’Elpidio vince il centrosinistra con la riconferma del sindaco Nazzareno Franchellucci.

Nonostante il massiccio rassemblement di forze di centrodestra (Lega, Fdi, Forza Italia, Popolo della Famiglia e civiche) intorno a Giorgio Marcotulli, il sindaco uscente Nazzareno Franchellucci (Pd e civiche) viene riconfermato, con 5.890 voti. Marcotulli ne incassa invece 5.393.

E’ il candidato del centrosinistra Gianguido D’Alberto di 41 anni, il nuovo sindaco di Teramo. Conquistando 12.205 preferenze (53,3%) ha raddoppiato i consensi del primo turno (quando furono 6.492), superando Giandonato Morra, del centrodestra.

Morra si è fermato al 46,7%, una percentuale maggiore rispetto al 34,6% del primo turno ma che tradotto in voti equivale ad appena 75 voti in più dei 10.643 che gli avevano fatto conquistare il ballottaggio. Resta la scarsa affluenza alle urne a Teramo: al ballottaggio ha votato la metà esatta degli aventi diritto, poco meno di 23.500 sui circa 47mila.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.