MARTINSICURO – Ai nastri di partenza il “Torneo della Lonza”, manifestazione sportiva che quest’anno tocca la quinta edizione.

Sul sintetico dell’Oasi Club, nella frazione di Villa Rosa, saranno ben 18 le squadre di calcio a5 che si sfideranno per alzare al cielo la famigerata lonza, oltre a salami e caciotte. Infatti, la particolarità di questo torneo, che poi è  anche la chiave del suo successo, è quello di mettere in palio non i soliti premi ma bensì salumi e aperitivi. Anche quest’anno, quindi, i giocatori della squadra prima classificata porteranno a casa una lonza, un salame e una caciotta, mentre i secondi un salame e una caciotta. Un aperitivo per tutto il team spetterà, invece, alla squadra terza classificata, mentre i quarti porteranno via una bottiglia di vino. Aperitivi in palio anche per i migliori giocatori di ogni singola gara.

Si parte lunedì 25 giugno, alle ore 21, con le fasi a gironi (2 da 5 squadre 2 da 4 e si qualificheranno ai quarti le prime due classificate) e le gare si terranno dalla domenica al giovedì.

“Siamo pronti a partire con questa nuova edizione – le parole di Gianmarco Ilardi, presidente dell’Asd Oasi Sport che organizza il torneo – quest’anno siamo arrivati a 18 squadre e questo è per me motivo di grande soddisfazione. Un manifestazione sportiva che piace e dove si respira un clima sereno e di festa ma dove non manca di certo la competizione e il tasso tecnico dei partecipanti che ogni anno cresce sempre di più”.

L’ultima edizione era stata vinta dalla Strasoft del vulcanico presidente Stefano Straccialini che quest’anno vuole bissare il successo, impresa mai riuscita a nessun team.

“Siamo fiduciosi – le parole di Straccialini – Sappiamo che sarà dura ripetersi ma abbiamo allestito anche quest’anno una squadra molto competitiva. Partire da favoriti è sempre un’arma a doppio taglio, per questo ho chiesto ai ragazzi di scendere in campo sin da subito con grande voglia e tanta umiltà”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.