SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una spiaggia per cani come quelle di Martinsicuro o Grottammare. A San Benedetto se ne parla da tempo e adesso una “spinta” in più arriva dai banchi del consiglio comunale e in particolare dal membro d’assise Pasqualino Marzonetti.

“Solitamente, le vacanze rappresentano un momento che permette alla famiglia di ritrovarsi, ma a volte il fatto di dover rinunciare alla compagnia dei nostri amici a quattro zampe, vuol dire lasciare un pezzo del proprio cuore a casa, senza poter dare la giusta attenzione a chi è presente nel nucleo familiare tutto l’anno” scrive il consigliere. E lancia una proposta.

“Il nostro Comune ha adottato il “Regolamento concernente norme sull’utilizzazione del litorale marittimo del Comune per finalità turistiche e ricreative” spiega ” e nello specifico ha recepito in toto all’articolo 3 comma 3.2 lettera B, l’intera ratio dell’articolo 3  del Regolamento Regionale datato 2004, che prevede il divieto dell’ingresso degli animali da compagnia in spiaggia”.

Tale divieto, per Marzonetti, potrebbe essere semplicemente rimosso, “prendendo in considerazione l’art. 9 comma 1 lettera B del sopracitato Regolamento Regionale”, il quale prevede una deroga riguardo il divieto dell’ingresso di animali da compagnia in spiaggia. E allora il consigliere del gruppo misto ha pronta una proposta per modificare il regolamento del litorale marittimo: “Sarebbe un gesto di civiltà e progresso”.

 

 

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 946 volte, 1 oggi)