SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presieduto dal Prefetto di Ascoli Piceno, Rita Stentella, si è riunito nel pomeriggio del 19 giugno, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

All’ordine del giorno l’esame e la verifica dei dispositivi di prevenzione e vigilanza da utilizzare per il controllo e la sicurezza del territorio durante l’estate 2018, soprattutto lungo la fascia costiera, dove si prevede un consistente flusso di turisti.

Nel corso dell’incontro, al quale erano presenti oltre ai vertici delle Forze dell’Ordine, i Sindaci dei comuni rivieraschi nonché i rappresentanti degli Enti ed organismi di soccorso e delle Associazioni di categoria, sono state esaminate le problematiche concernenti la disciplina delle manifestazioni pubbliche, il contrasto all’abusivismo commerciale e la vendita dei prodotti contraffatti, la lotta agli affitti in nero o irregolari, l’abusivismo nelle strutture recettive, il lavoro nero, la sicurezza della circolazione stradale ed il fenomeno della movida molesta.

I rappresentanti delle Forze dell’ordine hanno assicurato il massimo impegno con la predisposizione di servizi congiunti, già sperimentati nelle precedenti stagioni con favorevoli riscontri, in concorso con le Polizie locali. In tale sinergica attività, i Sindaci adotteranno specifiche ordinanze sindacali il cui contenuto sarà eventualmente rimodulato a seconda delle esigenze rilevate. La sicurezza stradale e il contrasto di comportamenti a rischio, così come la vigilanza in mare verranno assicurati attraverso mirati interventi. Particolare attenzione sarà rivolta al contrasto dell’abusivismo commerciale ed alla vendita di prodotti contraffatti, fenomeni per i quali verranno riproposti servizi interforze. Analogo dispositivo verrà impiegato per prevenire e contenere gli effetti della movida notturna. Al riguardo le Forze dell’Ordine hanno assicurato il concorso di reparti specializzati.

Con i Sindaci è stato condiviso un modello operativo che prevede sinergia e collaborazione interistituzionale in modo da evitare duplicazioni o sovrapposizioni di ruoli. Erano presenti anche il Comandante dei Vigili del Fuoco ed il Comandante della Capitaneria di Porto, i quali hanno assicurato il loro impegno, rispettivamente, nell’ambito degli incendi boschivi e della sicurezza in mare.

Al termine il Prefetto ha ringraziato i presenti auspicando che l’imminente stagione estiva, per la quale si prevede un incremento di afflusso turistico, si svolga regolarmente contribuendo al rilancio del territorio.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.