Cronaca partita: Carlo Fazzini. Foto, video e interviste: Gian Marco Marconi. Coordinamento: Nazzareno Perotti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Trofeo Riviera Oggi: fuori le finaliste. Dalle 17 e 30 si affrontano per la semifinale Marina Centro, Mare, Albula Centro e Salaria che si giocano la finalissima del 24 giugno. Si comincia con la sfida fra i campioni in carica di Marina Centro, che ai quarti hanno avuto la meglio sul quartiere Agraria, e Mare che invece giovedì ha superato il quartiere Paese Alto al termine di una sfida combattutissima.

Le formazioni:

 

Marina Centro: Gino Francucci 7, Luca Consalvo 8, Martin Piccinini, Luigi Spina 11, Fabio Olivieri 5, Pierfrancesco Troli 19, Andrea Carboni 14, Mirko Pierantozzi 13, Gianluca Troli 9, Eduardo David Lini 3, Elenio Errera, Stefano Pompei 33. Allenatore: Pierfrancesco Troli.

 

Mare: Giorgio Valentini, Andrea Perozzi, Nicholas Di Francesco, Emidio Giordani, Ferdinando Capriotti, Simone Felicetti, Giampaolo Bruni, Luca Capriotti, Paolo Scarpantoni, Michel Ciccolini, Biagio Narcisi, Cristiano Sestili. Allenatore: Ferdinando Capriotti.

Arbitra Giuseppe Palestini

Risultato di Marina Centro-Mare: 5-3

Marcatori: 15′ pt Valentini (Mare), 21′ pt Dudu (Mc), 8′ st autogol Capriotti (Mc), 10’st Sestili (Mare), 17′ st Consalvo (Mc), 18′ st Sestili (Mare), 21′ st Olivieri (Mc), 24′ st Consalvo (Mc)

Ammoniti: Consalvo (Mc), Bruni (Mare), P. Troli (Mc)

Espulsi:

La partita

Primo tempo

I campioni in carica recitano il loro ruolo e attaccano sin dall’inizio. Al 1′ minuto scalda già il sinistro Dudu, palla di poco a lato. Dopo due minuti ci prova Carboni su punizione con un pallonetto: niente da fare.

Il pallonetto di Carboni, para Bruni

Al 6′ è ancora Dudu a infiammare la partita “scappando” sulla destra e scaricando in porta con Bruni che si supera. Ancora una volta il portiere dei bianchi si dimostra uno dei migliori interpreti del ruolo fin qui apprezzati nel torneo. Mare si affida ai contropiede e al 11′ è pericoloso: Scarpantoni lancia Felicetti che trova un bel passante per Valentini che ha la bella idea di rimettere in mezzo all’area per un compagno ma viene anticipato all’ultimo.

Al 15′ Mare è in vantaggio. Punizione dal limite dell’area concessa ai bianchi che realizzano con un gran destro di Giorgio Valentini: 1 a 0. Marina Centro prova a reagire con la tecnica di Carboni e Dudu ma Mare è pericolosissimo ancora in ripartenza e tra il 18′ e il 19′ sfiora il gol con Valentini e Sestili che colpisce il palo a Errera battuto.

Giorgio Valentini in azione

Marina Centro alla fine la pareggia. Al 21′ arriva il sesto fallo dei bianchi. Sul dischetto del tiro libero si presenta il bomber carioca Dudu che insacca. Al 25′, a pochi istanti dal duplice fischio, c’è pure l’occasione per Dudu (chi altri sennò) per portare in vantaggio Marina: sinistro defilato che lambisce la traversa e va fuori. Finisce in parità un primo tempo equilibrato, la semifinale numero 1 si deciderà nel secondo tempo.

Secondo tempo

Il secondo tempo ricomincia con Marina in attacco e, dall’altra parte, lo stesso copione: Mare che riparte in contropiede. Da uno di questi Sestili sfiora il gol colpendo un altro legno: tiro a giro col destro e traversa piena al 6′! Sfortunato il ragazzo col numero 10 sulle spalle.

All’8′ però Marina Centro completa la rimonta: Francucci riceve spalle alla porta e calcia, Bruni devia ma uno sfortunato rimpallo su Capriotti porta la palla a insaccarsi: 2 a 1. Passa poco più di un minuto e Mare pareggia con Sestili che si prende la rivincita dopo due pali: 2 a 2 adesso.

La partita è bellissima e piena di capovolgimenti di fronte: al 12′ prima Mare sfiora il gol con Sestili di nuovo, mentre Marina riparte in contropiede con Dudu che serve Carboni sulla destra: palo clamoroso! Tra il 17′ e il 18′ altri due gol: prima Consalvo porta il vantaggio Marina raccogliendo un bel suggerimento di Dudu poi Sestili realizza la sua doppietta di giornata per il 3 a 3. Che spettacolo in campo!

La partita si avvia alla fase finale con Marina che attacca per non portarla ai supplementari. Gli sforzi vengono premiati e al 21′ Olivieri firma il 4 a 3. Come vuole la più classica delle dinamiche, Mare adesso attacca per trovare il pari ma si espone alle ripartenze. Al 24′ una di queste porta Dudu davanti alla porta, Bruni esce e lo travolge: è rigore. Sul dischetto si presenta Consalvo che insacca: 5 a 3!

Mare porta gli ultimi attacchi cercando di riaprirla ma non c’è più tempo: finisce qui. 5 a 3 per Marina che domenica 24 difenderà il titolo in finale contro la vincente fra Albula e Salaria. Resta a Mare la consolazione di aver dato vita, assieme ai campioni in carica, probabilmente alla più bella ed equilibrata partita ammirata finora.

Le interviste post partita: parlano Bruni, portiere di Mare e Consalvo di Marina Centro


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.