Cronaca partita: Leonardo delle Noci. Foto, Video e interviste: Gian Marco “Evo” Marconi e Carlo Fazzini. Organizzazione e coordinamento: Nazzareno Perotti e Giacomo Lauretti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ecco il terzo quarto di finale, nella serata del 14 giugno. Al Centro Sportivo Eleonora va in scena, dalle 21 e 30, la sfida fra Albula Centro e Sant’Antonio, anche questo match una sorta di derby date le vicine distanze fra i quartieri.

Albula Centro si è qualificata ai quarti di finale vincendo e dominando il girone C mentre Sant’Antonio è approdata alla fase dopo la vittoria nello spareggio contro Sentina, un rocambolesco match.

Chi vince stasera va ad affrontare in semifinale Salaria, vincitrice ieri contro Ragnola.

Ecco le formazioni.

Albula Centro: Luigi Urbinati, Roberto Verdecchia, Vincenzo Sciarra, Andrea Santori, Andrea Nava, Ugo Ulissi, Alessandro Gabrielli, Simone Pellegrino, Francesco Partemi, Luca Massi, Luca Tirabassi, Mathias Luchizola. Allenatore: Antonio Di Battista.

Sant’Antonio: Giancarlo Beni, Antonio Camilli, Adamo Bruni, Marino Croci, Iacopo Zappasodi, Lorenzo Carincola, Roberto Bruni, Samuel Alfonsi, Antonio Alfonsi, Guido Di Fabio, Cristiano Mauro, Luca Giuliani. All.: Massimiliano Zazzetta.

Risultato finale Albula Centro-Sant’Antonio: 6-2

Arbitro: Giuseppe Palestini

Marcatori: 15′ Andrea Nava (A), 19′ Cristiano Mauro (S), 23′ Mathias Luchizola (A), 1’St Samuel Alfonsi (S), 2’St Mathias Luchizola (A), 4’St Vincenzo Sciarra (A), 16’St Andrea Nava (A), 20’St Vincenzo Sciarra (A)

Ammoniti: Mathias Luchizola (A), Samuel Alfonsi (S)

Espulsi:

PRIMO TEMPO Partita al via. La sfida è accesa fin dai primi istanti. D’altronde la posta in palio è davvero alta per entrambe le compagini. Antonio Alfonsi, nuovamente portiere stasera di Sant’Antonio, si fa subito vedere con una bella parata e il pubblico si esalta per le sue gesta come l’altra sera. Anche il suo collega, Tirabassi di Albula Centro, si fa ben valere con buoni interventi. Match equilibrato al momento.

Albula Centro-Sant’Antonio, azione di gioco

La partita si scalda per una punizione fischiata a favore di Sant’Antonio al limite: i neri volevano il calcio di rigore, i giallorossi invece affermano che non c’era il fallo. La punizione comunque non sortisce nessun effetto. Ci sono continui capovolgimenti di fronte ma il risultato ancora è fermo sullo zero a zero.

Albula Centro-Sant’Antonio, azione di gioco

Al 15′ Andrea Nava, per Albula Centro, sblocca il risultato: giallorossi in vantaggio. La partita è in crescendo, l’adrenalina si sente in mezzo al campo. Al 19′ pareggia Sant’Antonio con Cristiano Mauro. E’ una gara molto bella, ricca di colpi di scena ed è presente un buon numero di pubblico al centro sportivo Eleonora. Presente anche il senatore pentastellato Giorgio Fede, sostenitore di Sant’Antonio.

Il neo senatore del Movimento 5 Stelle, Giorgio Fede, al centro sportivo Eleonora per sostenere Sant’Antonio

Al 23′ Mathias Luchizola riporta in vantaggio Albula Centro nonostante un miracolo compiuto da Antonio Alfonsi poco prima. Termina un primo tempo molto vibrante. Albula Centro in vantaggio ma la gara è ancora lunga.

SECONDO TEMPO Ricomincia il match e Sant’Antonio trova immediatamente il pareggio con Samuel Alfonsi, l’eroe della partita contro Sentina (insieme ad Antonio Camilli). Gara nuovamente in parità, 2 a 2. Ma un minuto dopo Mathias Luchizola, ancora lui, porta per la terza volta in vantaggio Albula Centro.

Albula Centro-Sant’Antonio, match molto equilibrato

Non c’è un attimo di respiro. E al 4′ Vincenzo Sciarra porta a quattro le reti per Albula Centro. Sant’Antonio sembra aver accusato il colpo. Antonio Alfonsi è chiamato ad una strepitosa parata che tiene a galla i suoi compagni.

Antonio Alfonsi, detto Tony, autore di numerose parate durante Albula Centro-Sant’Antonio: eccone una 

Sant’Antonio prova a riaprire la partita portandosi in attacco ma rischia di concedere il fianco agli avversari e si sa che Albula Centro difficilmente sbaglia sotto porta, come dimostrato in questa edizione del Trofeo Riviera Oggi. Partita “maschia” e scontri fisici in mezzo al campo ma l’arbitro Giuseppe Palestini dimostra di tenere bene le redini del match. Ancora protagonista il portiere di Sant’Antonio che sta davvero tenendo in gioco i suoi compagni con interventi davvero prodigiosi. Albula Centro spinge sull’acceleratore, vuol chiudere il discorso qualificazione. 

Albula Centro, giocatori schierati in difesa durante un corner per Sant’Antonio

E al 16′ Andrea Nava sigla la quinta rete. Giallorossi vicini alla semifinale ma Sant’Antonio ha già dimostrato di poter compiere una clamorosa rimonta, basta chiedere a Sentina. Al 17′ cartellino giallo per Mathias Luchizola, giocatore argentino di Albula Centro. Sant’Antonio è alla ricerca disperata di una rete che potrebbe riaccendere le speranze di rimonta ma la difesa dei giallorossi è concentrata. E al 20′ Vincenzo Sciarra segna la sesta rete per Albula Centro: ormai la partita sembra in ghiaccio e con essa anche la qualificazione in semifinale. I calciatori di mister Zazzetta appaiono rassegnati, hanno speso molto. I minuti scorrono e non si vedono reazioni. Anzi, Albula Centro sfiora il gol in altre occasioni. L’arbitro fischia il finale: Albula Centro batte Sant’Antonio 6 a 2 e si qualifica per la semifinale contro Salaria.

Santori (Albula Centro) commenta la vittoria e la qualificazione in semifinale a spese di Sant’Antonio

Albula Centro passa con merito il turno dimostrando forza e solidità. Giallorossi da non sottovalutare.

Intervista al senatore pentastellato Giorgio Fede, supporter di Sant’Antonio e presente oggi alla sfortunata partita del suo quartiere

I vicecampioni in carica salutano il Trofeo Riviera Oggi: nonostante un Antonio Alfonsi superlativo, è arrivata la sconfitta e l’eliminazione. Conoscendo i calciatori, ci riproveranno sicuramente l’anno prossimo.

 

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 402 volte, 1 oggi)