Cronaca partita: Leonardo delle Noci. Foto, Video e interviste: Gian Marco “Evo” Marconi e Carlo Fazzini. Organizzazione e coordinamento: Nazzareno Perotti e Giacomo Lauretti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO  – Fuori le migliori. Per  il Trofeo Riviera Oggi si comincia a fare sul serio con le fasi a eliminazione diretta. Dalle 21 e 30 del 13 giugno al Centro Sportivo Eleonora va in scena il primo quarto di finale. Si sfidano il quartiere campione in carica, Marina Centro, e Agraria, seconda classificata nel girone B vinto da Paese Alto. Ci vince sabato in semifinale (alle 17 e 30) incontrerà proprio la vincente della sfida fra Paese Alto e Mare.

Ecco le formazioni.

Marina Centro: Gino Francucci 7, Luca Consalvo 8, Martin Piccinini, Luigi Spina 11, Fabio Olivieri 5, Pierfrancesco Troli 19, Andrea Carboni 14, Mirko Pierantozzi 13, Gianluca Troli 9, Eduardo David Lini 3, Elenio Errera, Stefano Pompei 33. Allenatore: Pierfrancesco Troli.

Agraria: Daniele Scarpantonio, Marco D’Angelo, Davide Bizzarri, Alessio Urbani, Alessandro Materazzi, William Belardinelli, Matteo Pasquali, Angelo Sandroni, Leonardo Capriotti, Matteo Pasqualini, Samuel Tavoletti, Gianluca Angellozzi. Allenatore: William Belardinelli.

Arbitro: Nicola Di Pierro

Risultato finale di Marina Centro-Agraria: 8-2

Marcatori: 3′ Eduardo David Lini (M), 6′ Martin Piccinini (M), 10′ Eduardo David Lini (M), 12′ Eduardo David Lini (M), 14′ Eduardo David Lini (M), 7St’ Eduardo David Lini (M), 14St’ Eduardo David Lini, 17St’ Matteo Pasqualini (A), 20St’ Eduardo David Lini (M), 25St’ Alessio Urbani (A)

Ammoniti:

Espulsi:

PRIMO TEMPO Match al via e Agraria parte subito aggressivo: tiro violento da fuori, Errera respinge la minaccia. Al 3′, però, Marina Centro in vantaggio con Eduardo David Lini detto “Dudu”. I campioni in carica mostrano subito la propria forza. Agraria si riversa in avanti per cercare il pareggio, i giocatori allenati dal allenatore-giocatore William Berardinelli dimostrano personalità e sono molto cresciuti rispetto alla prima edizione del torneo.

Marina Centro-Agraria, azione da gioco: in palio c’è la semifinale del torneo dei quartieri

Ma al 6′ Martin Piccinini sigla la rete del 2 a 0. Marina Centro si dimostra concreta e cinica, letale. I campioni in carica gestiscono il doppio vantaggio e Agraria, al momento, crea pericoli con tiri da lontano. Errera è un bravissimo portiere e lo sta dimostrando anche stasera. Al 10′ “Dudu” realizza di potenza la terza rete. Sembra in giornata anche in questo match. Per Agraria comincia a farsi difficile. Dalla panchina Berardinelli incita comunque i suoi giocatori.

Altro focus sul ‘caliente’ mister dell’Agraria che incita senza sosta i suoi calciatori non solo in campo ma anche dalla panchina

Mal 12′ ancora lo spietato “Dudu” a segno: e sono quattro per Marina Centro, tripletta personale per il giocatore di Troli. E due minuti dopo arriva la quaterna personale e la quinta realizzazione per la sua squadra: “Dudu” implacabile, per Agraria è notte fonda. Il match sembra chiuso anche se manca ancora tanto, seconda frazione compresa. Certo però che i giocatori di Marina Centro stanno effettuando una prestazione importante come per ricordare ad Agraria, e alle altre squadre, che i campioni in carica sono loro. Agraria vicino al gol ma la palla finisce a lato. E poco dopo Pasquali colpisce il palo, al 20′, complice anche una deviazione fondamentale di Errera.

Pubblico presente al Centro Sportivo Eleonora di Porto d’Ascoli durante Marina Centro-Agraria

I viola rimangono a bocca asciutta. Qualche istante dopo bella azione corale in tre ma ancora Pasquali spreca, sparando alto da buona posizione. Agraria ci prova con un altro tiro da fuori ma Errera non si fa trovare impreparato. Marina Centro ha un pò arretrato il baricentro ma ci può anche stare dato il largo vantaggio, Troli però dalla panchina invita tutti alla concentrazione e fa bene perché la partita di ieri tra Sentina e Sant’Antonio ha dimostrato che nulla è scontato. Intanto finisce il primo tempo con Marina Centro in vantaggio di cinque reti, Dudu “man of the match” al momento.

SECONDO TEMPO Riprende il gioco in campo, Agraria costretto ad una reazione ma a partire meglio è Marina Centro. Da evidenziare un bel gesto di fair play: l’arbitro concede un angolo a Marina Centro ma gli stessi calciatori ammettono che il portiere non ha toccato sul tiro precedente e restituiscono la palla all’estremo difensore fra gli applausi del pubblico presente al Centro Sportivo Eleonora di Porto d’Ascoli. Agraria spreca una buona chance con Urbani Alessio che davanti al portiere tira il pallone fuori. Al 7′ arriva la seste rete di Marina Centro, indovinate con chi? Dudu. Come i tifosi del Milan cantavano tanti anni fa a bomber Ganz, “El segna semper lù”. E poco dopo colpisce anche un palo dalla distanza.

Dudu (al centro) assoluto protagonista di Marina Centro-Agraria

Agraria comunque, nonostante l’enorme svantaggio, non rinuncia a giocare e attacca ugualmente. Ma le azioni risultano “sterili”. E al 14′ Dudu sigla il sesto sigillo personale e la settima rete per Marina Centro. Stasera il numero 3 ha il cosiddetto “Killer Istinct”. Partita ormai chiusa, la qualificazione alla semifinale per i calciatori di Troli è pura formalità. I campioni in carica lanciano un messaggio a tutte le pretendenti.

I giocatori di Ragnola osservano Marina Centro-Agraria

Agraria, per la volontà e caparbietà espressa, meriterebbe almeno il gol della bandiera ma non è semplice segnare alla difesa dei campioni in carica. Al 17′, però, Matteo Pasqualini riesce nell’intento ed arriva il primo gol per Agraria. Una “consolazione” meritata come abbiamo detto precedentemente. E al 20′ arriva l’ottava rete di Marina Centro con a segno, per la settima volta, Dudu.

I giocatori di Salaria osservano Marina Centro-Agraria

Ormai la pratica è stata archiviata mentre Ragnola e Salaria osservano da fuori in attesa di giocare l’altro Quarto di Finale di stasera. Pierfrancesco Troli, da poco entrato, sfiora la nona rete ma spedisce il pallone fuori a pochi metri dalla porta in spaccata. Al 25′ arriva la seconda soddisfazione per Agraria, Alessio Urbani segna la seconda rete e poco dopo l’arbitro fischia la fine. Marina Centro in semifinale.

Dudu, protagonista assoluto, commenta la qualificazione alla semifinale

I campioni in carica hanno dimostrato forza e qualità: in più hanno un Dudu devastante.

Belardinelli (Agraria) parla dopo la sconfitta contro Marina Centro ai Quarti di Finale

Agraria esce dal torneo dei quartieri tra gli applausi, hanno migliorato il rendimento rispetto allo scorso anno ma stasera Marina Centro non ha fatto sconti.

 

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 528 volte, 1 oggi)