Cronaca partita: Leonardo delle Noci. Foto, Video e interviste: Gian Marco “Evo” Marconi e Carlo Fazzini. Organizzazione e coordinamento: Nazzareno Perotti e Giacomo Lauretti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una sfida da dentro o fuori per raggiungere i quarti di finale. Stasera, 12 giugno, per il primo dei due spareggi delle 21 e 30 si affrontano i quartieri Mare (migliore terza qualificata della fase a gironi) e Ponterotto (migliore quarta). Chi vince sopravvive e giovedì sera alle 22 e 30 affronta Paese Alto per i quarti di finale.

Ecco le formazioni.

Mare: Giorgio Valentini, Andrea Perozzi, Nicholas Di Francesco, Emidio Giordani, Ferdinando Capriotti, Simone Felicetti, Giampaolo Bruni, Luca Capriotti, Paolo Scarpantoni, Michel Ciccolini, Biagio Narcisi, Cristiano Sestili. Allenatore: Ferdinando Capriotti.

Ponterotto: Lorenzo Biondi, Andrea Assenti, Pietro Paolini, Roberto Ciotti, Francesco Cognigni, Manuel Capuani, Thomas Lagrassa, Davide Di Bonaventura, Andrea Sanguigni, Simone Spagnolini, Emmanuel Spagnolini, Stefano Mascaretti. Allenatore: Giuseppe Testa.

Arbitro: Nicola Di Pierro

Risultato finale: 5-1

Marcatori: 2′ Simone Felicetti (M), 6′ Giorgio Valentini (M), 22′ Simone Spagnolini (P), 11’St Simone Felicetti (M), 12’St Andrea Perozzi (M), 21’St Simone Felicetti (M)

Ammoniti:

Espulsi:

PRIMO TEMPO Pronti, via. Al 2′ Mare già in vantaggio con Simone Felicetti: una partenza a tutto razzo per i bianchi.

Mare-Ponterotto, il vantaggio di Felicetti

Ponterotto deve assolutamente reagire ma non trova al momento gli spazi giusti. E al 6′ Giorgio Valentini raddoppia per Mare. Un uno-due micidiale per i giocatori in rosa.

La “Curva” Mare al centro sportivo Eleonora di Porto d’Ascoli

Ponterotto ci prova ma trova i varchi tutti chiusi, Mare si difende bene e in maniera ordinata. Il risultato viene gestito dai bianchi senza particolari difficoltà. I rosa mettono tanta volontà ma manca la lucidità sotto porta. Mare sfiora più volte il vantaggio ma trova nel portiere avversario La Grassa un muro quasi invalicabile: prodigiosi un paio di interventi. I bianchi sono anche incitati dalla “curva” Mare (vedi foto sopra) che sostiene i propri calciatori con veemenza. Presente un buon numero di pubblico, comunque, al centro sportivo Eleonora di Porto d’Ascoli. Ponterotto è alla ricerca di un gol che oltre a riaprire il risultato farebbe bene al morale. Ma Mare spinge sull’acceleratore e sfiora la terza rete prima colpendo un palo e poi calciando alto da pochi passi.

Ponterotto accorcia le distanze al 22′ con Simone Spagnolini, una bella zampata a pochi minuti dalla fine della prima frazione. Esultanza dei giocatori in rosa che finalmente hanno trovato la rete. Mare continua a premere e sfiora il terzo gol a pochi secondi dal fischio finale dell’arbitro. Una bella partita, entusiasmante e ricca di spunti.

SECONDO TEMPO Riprende la gara e l’intensità è già alle stelle. Le due squadre vogliono entrare nei Quarti di Finale e non risparmiano colpi in campo. Mare vicino al colpo del Ko ma anche Ponterotto molto pericoloso per il gol del pareggio. Ora c’è equilibrio fra le due compagini e il risultato può cambiare da un momento all’altro.

Mare-Ponterotto, azione da gioco

Molto bravi anche gli estremi difensori con belle parate. Addirittura La Grassa sfiora il gol per Ponterotto: una rete che poteva valere il pareggio. I rosa mostrano molto coraggio e determinazione. Ma all’11’ Mare realizza la terza rete con Simone Felicetti. Un goal che rinvigorisce i bianchi dopo aver un pò subito il gioco avversario nell’ultima fase. E Andrea Perozzi, al 12′, sigla il quarto gol. Forse per Ponterotto è la mazzata finale. I minuti scorrono e i giocatori in rosa provano qualche assalto purtroppo per loro vano. Durante la partita si sono registrati alcuni contatti fisici ma la gara è sostanzialmente corretta e l’arbitro Di Pierro riporta ordine quando gli animi si scaldano.

I giocatori del quartiere Sentina osservano Mare-Ponterotto

La gara pare non aver più nulla da dire, ormai, e Mare si avvicina ai quarti di finale del Trofeo Riviera Oggi. Al 21′ arriva la quinta rete con Simone Felicetti, originario di Ascoli, scatenato stasera. Finisce qui il match. Mare vince 5 a 1 e si qualifica ai quarti dove affronterà Paese Alto.

Andrea Sanguigni (Ponterotto) a fine gara commenta l’eliminazione dal Torneo dei Quartieri

I bianchi hanno dimostrato forza e valore. I rosa escono dal campo a testa alta: nel secondo tempo hanno messo sotto, nella fase inziale, gli avversari ma non è bastato.

Felicetti (Mare) contento per la qualificazione: stasera ha realizzato tre gol

Va comunque a loro un plauso per la partecipazione al Torneo 2018.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.