MARTINSICURO – L’associazione culturale Martinbook con il patrocinio del comune di Martinsicuro presenta il terzo e ultimo appuntamento con “Primavera d’autore”.

Venerdì 8 giugno, in sala consiliare, verrà presentato il libro “Voglia di correre” dell’autore Elio Forcella. Lo scrittore ripercorre (correndo!) quasi un quarantennio di storia italiana vista attraverso il buco della serratura di un paese del mezzogiorno d’Italia. Nel testo sono fissate le tappe di un’esistenza che sfiora il vissuto di più generazioni, passando dal secondo dopoguerra, con le difficoltà di una comunità rurale, sino alle soglie della contemporaneità e del disimpegno. La povertà e la “voglia di correre” sono insite in quell’epoca di sofferenza e ricostruzione, di privazioni, emigrazioni e sogni.

L’occhio del protagonista ne coglie la drammaticità, nella totale assenza di possibilità; le quali crescono e sono cercate con forza e ribellione (dalla sessualità urlata contro i tabù e le convenzioni sociali, alle utopie sessantottine di “un altro Mondo è possibile”), non negli gli scontri, nei manganelli o i lacrimogeni di Valle Giulia, ma nella lotta politica di Provincia, dove il massimo della violenza è dato dalla scazzottata tra “diversi estremismi” indistinti nel loro spasmodico bisogno di distinguersi.

La narrazione scorre veloce (anzi corre, come il protagonista) attraverso una successione continua di flashback vividi, scarni ed essenziali. I momenti di vita del protagonista si alternano e si uniscono a quelli della collettività seguendo il leitmotiv della corsa, intesa sia come vitalità fisica, che metafora della libertà.

La presentazione sarà organizzata in modo molto originale, sotto forma di rappresentazione teatrale. Inoltre, i ragazzi della compagnia “Tra Palco e Realtà” del Martinsicuro presenteranno un simpatico sketch dialettale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.