Foto di Matteo Bianchini

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto pronto e atmosfera delle grandi occasioni al “Riviera delle Palme” che farà registrare presenze da record stasera per Samb-Cosenza, secondo round dei quarti di finale dei playoff. Ci si gioca la B e il popolo rossoblu, che la sogna dal 1989 ha risposto alla grande: questa sera si toccheranno le 10 mila presenze visto che l’ultimo aggiornamento, delle 18, parlava di 9700 tagliandi staccati. Sold out tutti i settori dello stadio, qualche biglietto rimane in Tribuna Laterale Sud, aperta straordinariamente stamane dalla società.

Tanti anche i cosentini, che saranno circa in 760 a occupare la Curva Sud. Cancelli aperti dalle 18 e 30, quando c’era già parecchia gente in fila su tutti gli ingressi. Grande accoglienza per il bus della squadra, accolto da una pioggia di applausi al transito nei pressi dello stadio.

Dalle 19 squadra in campo per “saggiare” l’erba del Riviera. VIDEO

La partita

E’ iniziato il riscaldamento della squadra con lo speaker che annuncia l’ingresso degli undici titolari in campo per il “warm-up”. L’accoglienza per ognuno di loro della Nord, già quasi tutta gremita, è da brividi. VIDEO. In tribuna anche qualche ospite “Vip”, fra cui l’ex mister del Napoli Maurizio Sarri.

Formazioni ufficiali. Arrivano alle 19 e 50 le formazioni delle due squadre che non cambiano praticamente nulla tra i 22 iniziali in campo mercoledì al San Vito Marulla di Cosenza. 3-5-1-1 per Moriero con Bellomo e Miracoli davanti.

Samb (3-5-1-1): Perina, Conson, Miceli, Patti(35′ Tomi), Rapisarda, Marchi, Bove(13′ st Esposito), Gelonese, Valente(35′ st Stanco), Bellomo, Miracoli(44′ st Di Massimo). Allenatore: Francesco Moriero. A disposizione: Raccichini, Ceka, Mattia, Di Massimo, Esposito, Stanco, Di Pasquale, Demofonti, Candellori, Filoia, Tomi, Aridità.

Cosenza (3-5-2): Saracco, Idda, Dermaku, Camigliano , Corsi, Bruccini, Mungo(25′ st Calamai), Palmiero(37′ st Loviso), D’Orazio(37′ st Ramos), Tutino(37′ st Perez), Okereke(10′ st Baclet). Allenatore: Piero Braglia. A disposizione: Zommers, Ramos, Perez, Pasqualoni, Boniotti, Baclet, Trovato, Calamai, Loviso, Pascali, Braglia.

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna
Assistenti: Lorenzo Biasini e Luca Bianchini di Cesena
Quarto Ufficiale: Nicolò Cipriani di Empoli

Note: Venduti 10187 biglietti totali.

Marcatori: 7′ pt Mungo (C), 31′ st rig Baclet (C)

Ammoniti: 24′ pt Bruccini (C),26′ pt Miracoli (S), 38′ st Conson (S), 40′ pt Bove(S), 8′ st Gelonese(S), 23′ st Baclet (C)

Espulsi:

Angoli: 2-2

DIRETTA

Primo Tempo

1′ Partiti, Samb in classica divisa rossoblu, Cosenza in maglia bianca. Samb che attacca sotto la curva degli ospiti nel primo tempo.

1′ Prima interruzione di gioco per un scontro Tutino-Bellomo  in mezzo al campo.

2′ Prima transizione offensiva della Samb, Marchi rompe il gioco in mezzo al campo, Bellomo riceve tra le linee e si porta al limite dell’area ma viene contrastato al momento del tiro che esce fiacco.

7′ COSENZA IN VANTAGGIO. Okereke scappa a Patti sulla sinistra, cede con un pallone lungo a Tutino che aggancia in area controllato da Marchi ma cede dietro per l’accorrente Mungo che insacca alla destra di Perina. 

10′ Altra imbucata di Palmiero a cercare Okereke in area, stavolta Patti, che ha responsabilità sul gol, è reattivo e anticipa in spaccata il centravanti africano.

18′ Fallo di Corsi che abbatte Valente che se ne era andato sulla sinistra. Niente giallo e i tifosi si non la prendono bene.

20′ Bellomo dentro l’area a cercare Marchi che prova a girarsi, poi palla che schizza per Gelonese che col sinistro mette alto! La migliore occasione rossoblu finora!

22′ Ancora uno scambio veloce Tutino-Okereke che rischia di mettere in crisi la retroguardia rossoblu, bene Miceli a uscire deciso.

24′ Lancio lungo per Okereke, esce male Perina e la porta resta sguarnita. Poi la punta prova a appoggiarsi a Tutino, chiude Conson. Che brividi!

26′ Valente di prima a cercare Miracoli che va dentro per Bellomo, il portiere esce poi Miracoli prova a contenderla in scivolata a Dermaku ma lo prende in pieno. Fallo e giallo al numero 26.

32′ Punizione buona per la Samb dalla trequarti, fascia destra. Bellomo va in area ma l’arbitro ravvisa fallo in attacco. Palla al Cosenza.

37′ Bellomo riceve e scarica al limite dell’area per Miracoli che si gira e prova a liberare il sinistro: pallone alto!

38′ Tutino passa in mezzo a Marchi e Conson sulla sinistra, il difensore lo stende e si prende un giallo. Era diffidato.

40′ Giallo pure per Bove, stavolta il fallo è su Okereke.

45′ Si avvia alla fine il primo tempo. Samb freddata su una disattenzione di Patti in contropiede. Per la verità pochissime pure le occasioni offensive prodotte dagli uomini di Moriero.

45′ +1 Un minuto di recupero.

Secondo Tempo

8′ D’Orazio rimane a terra e tiene il pallone fermo per diversi minuti suscitando la rabbia del pubblico. Inoltre non viene accordato un angolo che sembrava palese.

10′ Primo cambio per Braglia: Entra Okereke per Baclet, mattatore dell’andata.

13′ Moriero fa il primo cambio: dentro Esposito, al rientro, e fuori Bove.

18′ Bella giocata di Bellomo che fa fuori due uomini in mezzo e cede a Esposito che apre magnificamente sulla destra a Rapisarda: cross in mezzo ma non c’è nessuno.

19′ Punizione dalla trequarti campo, Bellomo va dentro l’area, pallone allontanato sul secondo palo con Conson che può rimetterla in mezzo. Troppo debolmente e il Cosenza allontana.

23′ Fallaccio su Esposito, abbattuto ai 40 metri dalla porta. Giallo a Baclet, anche lui diffidato. Va Bellomo ma si fa rimpallare dalla barriera.

25′ Fuori Mungo per Calamai nel Cosenza.

27′ Calcio d’angolo guadagnato dalla Samb, 1 a 1 il conto dei corner. Sul corner Saracco va per terra da solo, l’arbitro fischia e interrompe il gioco, rabbia che esplode dalla Curva.

30′ Tutino se ne va in contropiede, Conson non riesce a prenderlo. Il 25 arriva a tu per tu con Perina prova a scartarlo e il portiere lo abbatte: giallo e rigore. Da verificare la posizione di partenza di Tutino.

31′ Baclet sul pallone: spiazzato Perina. 2 a 0 COSENZA. Adesso servirebbe qualcosa di più di un miracolo per fare 3 gol al Cosenza.

35′ Ultime mosse della disperazione per Moriero: fuori Valente e Patti e dentro Stanco e Tomi.

37′ Triplo cambio per il Cosenza. Perez, Loviso e Ramos dentro. Fuori Tutino, Palmiero e D’Orazio.

40′ Adesso c’è un muro di fronte ai rossoblu, che fanno ancora più fatica a creare qualsivoglia azione offensiva. Encomiabili i 10 mila del Riviera che non hanno mai smesso di incitare la squadra.

42′ Perez ci prova raccogliendo al volo un suggerimento dalla lunga. Perina la fa sua in due tempi.

42′ Punizone per la Samb, fallo su Esposito. Siamo ai 25 metri, Tomi sul pallone.

43′ Parte il terzino ma il pallone si spegne sul fondo.

44′ Dentro Di Massimo per Miracoli.

45′ Segnalati 4 minuti di recupero

45′ +3 Occasione da gol per i rossoblu, forse la migliore della partita. Pallone che sfila davanti alla porta, Rapisarda prova a avvitarsi ma mette a lato di pochissimo.

45’+4 Finisce qui. Samb che si è spenta quasi subito, nonostante le aspettative importanti attorno alla partita, sottolineate da una cornice di pubblico da record, con oltre 10 mila tifosi accorsi al Riviera. Pesantissimo il gol di Mungo dopo appena 7 minuti. Da lì i rossoblu non hanno saputo reagire, con pochissime occasioni da gol, un Cosenza arroccato dietro ma mortifero in contropiede.

Solo applausi per la squadra sotto la Nord. Solo applausi per un pubblico che mai ha smesso di incitare i suoi beniamini. Finisce qui una stagione comunque fra le migliori degli ultimi decenni per la Samb.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.