SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Non è una questione di campanile” ripete come un mantra il mondo della politica sulla questione Ospedale Unico. Ma è inevitabile che ogni decisione, ogni responso della matematica, è destinato a essere valutato col metro sull’asse sanitario Ascoli-San Benedetto, soprattutto se il campo di battaglia è la Vallata del Tronto dove la Regione vuole costruire, forse, il nuovo ospedale.

Quando si parla di algoritmi, baricentricità e in generale quando ci addentriamo nel mondo della Sanità e dei suoi dati, una certa reputazione se l’è costruita negli ultimi anni Giorgio De Vecchis che, però, era rimasto finora in silenzio da quando l’algoritmo ha “sputato” fuori Pagliare del Tronto.

De Vecchis decide di tornare a occuparsi di Sanità durante la commissione del 28 maggio. E lo fa guardando alla “Bibbia” che è il decreto Balduzzi. “Per la legge l’ospedale deve stare vicino a San Benedetto. La legge parla di popolazione, non di “stazioncine” del treno o collinette (riferimento ai parametri dell’algoritmo CLICCA QUI). Perché non è sufficiente parlare di baricentricità e di vie di mezzo fra le due città. E’ una questione di isocrone, di tempi di spostamento razionalizzati in relazione alla maggioranza della popolazione, che sta sulla costa guardando anche al turismo e, se vogliamo, alle recenti migrazioni post-terremoto”.

Per De Vecchis, dunque l’ospedale unico, o meglio di primo livello per specializzazioni come da nomenclatura del Balduzzi, va a San Benedetto (“anche per l’attrattività e il punto di riferimento che rappresenta per il Nord dell’Abruzzo”). E Ascoli? “Il Mazzoni può essere un ospedale di base. D’altronde quell’ospedale non ha i numeri” arriva a dire il consigliere comunale “perché nonostante gli investimenti degli ultimi anni ha un DRG in calo”.

****Il DRG, diagnosis-related group, è un sistema che permette di classificare i pazienti dimessi da un ospedale. E’ uno strumento che quantifica l’assorbimento di risorse (e anche la remunerazione) di ogni ricovero e che permette, aggregando i risultati, un’analisi della spesa sanitaria di ogni singolo ospedale n.d.r.

L’area dell’algoritmo e l’ipotetica distanza da San Benedetto

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.