MARTINSICURO – Scene da far west in piazza Cavour dove, intorno alle 22.30, si è scatenata una violenta rissa tra stranieri. Il tutto di fronte a una gelateria, che, al momento della lite, era affollata da famiglie con bimbi al seguito.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, due ragazzi di colore, visibilmente ubriachi, hanno iniziato a discutere con una terza persona, probabilmente un connazionale, che si trovava all’interno della gelateria e che ha cercato di allontanarli dal locale dove avevano iniziato a creare problemi. Da lì a poco la situazione è degenerata e i tre hanno iniziato a darsele di santa ragione: sono volate biciclette, bottiglie di vetro e sedie. Alcuni passanti hanno cercato di placare gli animi e, a quel punto, è intervenuto anche il titolare della gelateria ma il suo intervento non è stato gradito dai due esagitati che hanno iniziato a lanciare sedie dentro al locale, minacciando di distruggere tutto. Momenti di paura per i tanti presenti durati almeno trenta minuti fino all’arrivo di polizia e carabinieri che sono riusciti a fermare solo uno dei protagonisti della rissa portandolo in caserma ad Alba Adriatica. Gli altri si erano già allontanati.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 9.753 volte, 1 oggi)