Al coordinamento, organizzazione, interviste e foto Giacomo Lauretti, Gianmarco Marconi, Carlo Fazzini e Nazzareno Perotti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto pronto al Centro Sportivo “Eleonora” di Porto d’Ascoli, nella mattinata del 27 maggio, per un altro appuntamento del Trofeo Riviera Oggi.

A scendere in campo, in una bella giornata di sole, sono Ragnola e Porto d’Ascoli Centro, inserite nel girone C. Ecco le formazioni:

Ragnola: Simone Capecci, Fabrizio Gasparrini, Devis Bandimarti, Gimmi Siliquini, Hata Maringlen, Marco Ottaviani, Michele Cataldi, Giacomo Evangelisti, Gianlorenzo Marozzi, Dario Di Fabio, Stefano Toppi, Mario Plaku. All. Marco Ottaviani;

Porto d’Ascoli Centro: Valter Amante, Giorgio Amante, Francesco Traini, Gino Micozzi, Nicola Bufo, Matteo Quinzi, Domenico Virgili, Federico Carminucci, Enrico Mazzoni, Emidio Menzietti, Marco Capponi, Andrea Santori. All. Sergio Niccolini;

Arbitro: Giuseppe Palestini

Risultato Ragnola-Porto D’Ascoli Centro: 4-2

Marcatori: 2′ Federico Carminucci (PDA), 9′ Gimmi Siliquini (R), 11’st Giacomo Evangelisti (R), 21st Marco Ottaviani (R), 22st Matteo Quinzi (PDA), 25’st Gianlorenzo Marozzi (R);

Ammoniti: Nico Virgili (PDA),

Espulsi:

PRIMO TEMPO Pronti, via e Porto d’Ascoli Centro già in vantaggio al 2′: autore della rete Federico Carminucci. Una partenza a razzo quella degli uomini di mister Niccolini. Ragnola tramortito, cerca immediatamente di reagire. Nonostante il goal iniziale, in campo c’è molto equilibrio. Le due compagini si affrontano a viso aperto e il match risulta gradevole. Al 9′ arriva il pari di Ragnola: direttamente su punizione Gimmi Siliquini scaglia la palla in rete.

Un’azione di gioco, 27 maggio

Beffato il portiere avversario. Come detto in precedenza, c’è davvero grande equilibrio in campo e le squadre si dimostrano volenterose. Le azioni di attacco, da entrambe le parti, sono numerose ma la palla non entra. Portieri protagonisti con interventi talvolta prodigiosi. Il primo tempo termina 1 a 1: una gara bella da vedere con azioni di bel gioco da entrambe le parti.

SECONDO TEMPO Le squadre partono con intensità come nella prima frazione e dopo pochi minuti si registrano già azioni di attacco molto pericolose. I team non trascurano comunque la parte difensiva e infatti il risultato è fermo sull’1 a 1. Da segnalare una strepitosa parata di Valter Amante che nega un goal già fatto al giocatore del quartiere Ragnola. Porto d’Ascoli ringrazia l’estremo difensore.

Altra azione di gioco, 27 maggio

Ammonito, per gioco scorretto, Nico Virgili della squadra di mister Niccolini. La palla non vuole proprio entrare: Porto d’Ascoli Centro e Ragnola ci provano in qualsiasi modo ma le porte sembrano ‘stregate’ o meglio ancora sono gli estremi difensori a farsi ben valere. Però, all’11’, Giacomo Evangelisti porta in vantaggio Ragnola fra le esultanze dei suoi compagni in campo e in panchina. Porto d’Ascoli Centro vicino al pareggio con Nico Virgili ma l’azione sfuma per un nonnulla.

I giocatori dell’allenatore Niccolini si riversano in attacco per trovare il pareggio ma sembra una giornata sfortunata in fase di attacco. Ragnola gestisce la situazione e cerca di ripartire in contropiede per chiudere il match. Ed infatti al 21′ Marco Ottaviani sigla la rete del 3 a 1 con una bella azione corale. Manca poco al termine della partita e i giochi sembrano fatti. Ma poco dopo Porto d’Ascoli Centro con Matteo Quinzi accorcia le distanze e riaccende speranze al 22′. A momenti arriva addirittura il pareggio ma il tiro libero battuto dai calciatori di mister Niccolini si infrange sul palo. E a tempo scaduto arriva il quarto goal di Ragnola con Gianlorenzo Marozzi. Triplice fischio dell’arbitro.

Interviste a fine gara, 27 maggio

Gara molto equilibrata ma alla fine Ragnola ha prevalso. Porto d’Ascoli Centro torna a casa con una sconfitta ma ha dimostrato valore e carattere.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.