Al coordinamento, organizzazione, interviste e foto Giacomo Lauretti, Gianmarco Marconi, Carlo Fazzini e Nazzareno Perotti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto pronto al “Centro Sportivo Eleonora”, il 22 maggio, di Porto D’Ascoli per la partita inaugurale del Trofeo Riviera Oggi, il torneo di calcio a 5 che mette di fronte i quartieri di San Benedetto, giunto alla sua secondo edizione.

Si sfidano questa sera, dalle 21 e 30, per la prima giornata del girone A Marina Centro, campione in carica del torneo, e Sentina, arrivata quarta lo scorso anno.

Le formazioni:

Marina Centro: Gino Francucci 7, Luca Consalvo 8, Martin Piccinini, Luigi Spina 11, Fabio Olivieri 5, Pierfrancesco Troli 19, Andrea Carboni 14, Mirko Pierantozzi 13, Gianluca Troli 9, Eduardo David Lini 3, Elenio Errera, Stefano Pompei 33. All. Pierfrancesco Troli;

Sentina: Simone Menzietti 3, Emidio Carosi 4, Claudio Pignotti, Paolo Sansoni 7, Pierluigi Sansoni, Antonino Laversa 8, Maycol Massi, Alessandro Roma, Alessandro Di Mattia 13, Gianni Cappella 2, Andrea Pennacchietti 11, Giovanni Esposito 1. All. Alessandro Roma;

Arbitro: Nicola Di Pierro

Marina Centro-Sentina: 7-4

Marcatori: 5′ Consalvo Luca (M), 14′ Eduardo David Lili (M), 15′ Eduardo David Lili (M), Autogol Luca Consalvo (S), 18′ Eduardo David Lili (M), 25′ Andrea Carboni (M), 2’st Fabio Olivieri (M), 3’st Andrea Pennacchietti (S), 5’st Paolo Sansoni (S), 13’st Gianni Cappella (S), 21’st Luca Consalvo (M)

Ammoniti:

Espulsi:

PRIMO TEMPO Temperatura fresca grazie alla recente pioggia che ha colpito la Riviera. Ma il campo del “Centro Sportivo Eleonora” ha retto molto bene e si gioca. Marina Centro e Sentina dopo un avvio equilibrato rompono il ghiaccio. Al 5′ Luca Consalvo deposita in rete il pallone dell’1 a 0. In vantaggio i campioni in carica di Marina Centro. Sentina prova subito a rimediare ma attualmente gli attacchi del quartiere sono sterili. Marina Centro sembra agevolare con tranquillità il vantaggio e le ripartenze sono pericolose. Infatti, al 14′, Eduardo David Lili (detto Dudù) realizza il 2 a 0.

Il 2 a 0 di “Dudù” per Marina Centro contro Sentina

Poco prima avevano un colpito un palo. E un minuto dopo il 2 a 0 ecco il tris per Marina Centro con ancora Eduardo David Lili, scatenato stasera. La partita sembra essere già in ghiaccio ma Sentina accorcia le distanze con un’autogol di Luca Consalvo: 3 a 1, gara molto bella e vivace dopo un inizio di studio. Ancora a segno “Dudù”, implacabile al 18′ ed è 4 a 1 per Marina Centro. Il match sembra prendere una piega favorevole ai campioni in carica. Ed infatti, a fine primo tempo, arriva il quinto goal: autore Andrea Carboni. Partita che, al momento, sembra già archiviata. Vedremo se nel secondo tempo Sentina reagirà e troverà l’orgoglio.

SECONDO TEMPO Il secondo tempo inizia molto male per Sentina. Subisce la sesta rete di Marina Centro al 2′ di Fabio Olivieri. Partita che ormai è indirizzata a senso unico ma all’improvviso doppio lampo del quartiere Sentina: prima al 3′ Andrea Pennacchietti e al 5′ Paolo Sansoni, complice una mezza papera del portiere avversario.

Marina Centro-Sentina, una fase di gioco

Siamo 6 a 3 per Marina Centro ma Sentina sembra aver ripreso vigore. Aumentano le occasioni da gol per la squadra di mister Roma mentre gli uomini di Troli cercano di contenere le avanzate avversarie. Marina Centro colpisce una traversa dopo una bella ripartenza con Francucci, sfortunato in questa occasione. Ma arriva il quarto goal di Sentina che riapre completamente la partita: al 13′ Gianni Cappella, di potenza, mette la palla dentro la porta avversaria. Siamo 6 a 4. Il match è davvero intenso e le azioni, da una parte e dall’altra, sono tantissime. Marina Centro vuole mettere in ghiaccio i tre punti mentre Sentina vuole la rimonta. Al 21′ Luca Consalvo, su punizione, sigla la settima rete per Marina Centro e “mette a distanza” gli avversari. Ma Sentina non molla e costringe il portiere avversario, Stefano Pompei, ad una parata importante. I minuti scorrono e stavolta sembrano non esserci ulteriori sorprese. Ed è infatti arriva il triplice fischio dell’arbitro.

Al termine del match parla Carosi per il quartiere Sentina

Marina Centro, campione in carica, si conferma una delle squadre da battere vincendo 7 a 4 il primo match del girone A contro Sentina. Una partita, comunque, che ha dato molte emozioni. Sentina ha dimostrato di essere nuovamente un osso duro per qualsiasi avversario.

Per Marina Centro parla Olivieri

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 959 volte, 1 oggi)