SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Appuntamento culturale.

Aldo Pizzingrilli presenterà il libro “Storie d’Amore” sabato 19 alle ore 18 alla sala della Poesia Palazzo Piacentini. Conversa con lo scrittore Pietro Frenquellucci. Evento organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Associazione “I luoghi della Scrittura” e dalla Libreria “La Bibliofila”.

Il LIBRO
E’ intrigante raccontare storie brevi, perché hanno la forza della forma snella e asciutta, della fulmineità delle sorprese, della possibilità di costruire in poche battute la scena, l’azione e l’inaspettato mutamento finale. Su questi presupposti ho costruito una raccolta di racconti legati dal comune filo conduttore dell’amore, dalla prepotente irruzione del fantastico nella grigia normalità. Ogni storia ha un punto di indecifrabilità e quel punto resta tale fino alle ultime righe quando tutto si dispiega in poche battute. Compaiono temi della quotidianità dalle incomprensioni agli incontri clandestini, dagli scontri al dolore silenzioso, piccoli fla sh di gente comune, non bella, non ricca, non coraggiosa, non interessante, di cui nessuno mai parlerà. Già dal primo racconto ci si può rendere conto che la trama introduce ogni volta ad una inattesa azione finale non scontata. Una banale immagine televisiva può diventare il pensiero di un tradimento o forse no, il declino di un tombeur de femme, ma anche il cambiamento di un gaudente. E se telefonando per colpire si finisce con l’essere colpiti? Una cena tra amici può diventare l’occasione per una confessione mai pensata e un amore tra due persone di generazioni molto distanti, trasforma una vita normale in una frenetica illusione, senza rendersi conto di diventare oggetto di un sadico gioco. Ma c’è anche lo spazio per una surreale favola. Storie costruite prendendo spunto da quello che mi circonda, fantasticando su persone e cose in cui mi imbatto, correggendo a piacimento quelli che sono i loro naturali percorsi di vita. Un arbitrio nei confronti del destino, ma a me piace giocare anche con l’impalpabile in una sorta di irriverente fuga dalla realtà.

L’AUTORE
Nato ad Ascoli Piceno nel 1943. Laureato in lettere con indirizzo storico-medioevale. E’ stato “direttore delle risorse umane” in varie aziende di grandi dimensioni, del settore industriale e di quello della grande distribuzione. Ha coltivato molti interessi collaborando con una TV locale, con Il Resto del Carlino, con il Corriere Adriatico e con RAI3 Marche; ha diretto per quindici anni “Ascoli Medioevo Festival”, per cinque la Notte di San Lorenzo e per due il Corto Medioevale Film Festival. E’stato allenatore di baseball, diplomato al 1° corso Federale Ariete.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 78 volte, 4 oggi)