SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pubblichiamo una nota che arriva dal Comune di San Benedetto.

“Incontro stamane tra il sindaco Piunti, i tecnici del settore Opere pubbliche e il funzionario della soprintendenza delle Marche arch. Miriam Pompei per esaminare alcune delle questioni sul tavolo di comune interesse.

Su richiesta della Soprintendenza, l’Amministrazione rimetterà mano ai piani di recupero delle zone A2 (centro cittadino) e A1 (paese alto) per tutelare nella eventuale riqualificazione il patrimonio edilizio collegato alla storia e alla memoria cittadina. Per il paese alto, in particolare, la Soprintendenza auspica una regolamentazione nell’uso dei colori degli edifici.

Sui dehors, è stata confermata la comune volontà di affrontare quanto prima i contenuti della bozza di regolamento per le occupazioni di suolo pubblico delle attività commerciali che l’Amministrazione sottoporrà al vaglio dell’organismo ministeriale insieme alle proposte pervenute nel corso delle audizioni svolte nelle scorse settimane con operatori, commissioni consiliari e consulta della disabilità.

Sul Ballarin, la Soprintendenza ha apprezzato i principi ispiratori del progetto di recupero dell’area che il Sindaco ha dato mandato agli uffici di predisporre, un recupero volto a restituire alla città la funzionalità dell’impianto sportivo mettendone in sicurezza la struttura ma senza stravolgerne l’aspetto”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 278 volte, 1 oggi)