SAN BENEDETTO DEL TRONTO  Si è da poco concluso il quarto anno consecutivo del Gran Tour d’Arte organizzato dal consorzio Fabbrica Cultura e l’Associazione Russia Italia che ha visto protagonisti gli allievi della facoltà di Architettura ed Ingegneria ’Università di Odessa.

Il corso di disegno dal vero, organizzato in collaborazione con il professor Santuccio dell’Unicam Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno è stato seguito da 21 ragazzi ucraini accompagnati da una delegazione dei loro docenti insieme a studenti italiani.

Il Gran Tour d’Arte partito dalla città di Roma ha proseguito nel Piceno nei vicoli di antichi borghi di Grottammare, Ripatransone, Massignano e Cupra Marittima e Macerata dove è stato possibile per i ragazzi cimentarsi nella nell’arte dello sketching, dipinti paesaggistici, che hanno ritratto meravigliosi scorci.

Presso la facoltà di Architettura nella città di Ascoli Piceno i ragazzi hanno partecipato alla lezione del  Professore Salvatore Santuccio, riguardanti sistemi operativi di design e arredo.

Novità di quest’ultimo Gran Tour è l’avvio di un rapporto di amicizia con la Città di San Bendetto del Tronto. La delegazione è stata, infatti,  accolta dall’amministrazione comunale della città di San Benedetto del Tronto nella figura del sindaco Piunti il quale ha manifestato interesse a coltivare i rapporti con la città di Odessa, ipotizzando un gemellaggio tra le due città e la possibilità di realizzare una mostra con i dipinti dei ragazzi ospiti dell’Hotel Perla Preziosa di Grottammare.

Un percorso di amicizia partito a febbraio quando una nostra delegazione composta da  Antonella Nonnis, presidente di Fabbrica Cultura e Andrea Mora presidente dell’Associazione Russia Italia hanno incontrato il Pro Rettore Oleg Popov ad Odessa.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.