SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Qualche giorno fa alcuni studenti legati all’associazione Blocco Studentesco hanno appeso un manifesto e “sigillato” l’entrata dell’Istitiuto Alberghiero di San Benedetto. Alla base della protesta le condizioni dell’edificio, dai ragazzi non ritenute decorose. Alla manifestazione ha risposto il giorno dopo la preside elencando quello che si sta facendo per migliorare la scuola e oggi prende parola anche Michael Malara, rappresentate di istituto del Buscemi e Responsabile Studenti per le Libertà Ascoli Piceno. Lasciamo qui spazio alla sua riflessione.

“Con stupore ho appreso quanto accaduto nella notte tra il 10 e l’11 maggio presso l’Istituto Alberghiero “Buscemi” di San Benedetto.
Ingresso chiuso con del nastro adesivo e striscioni appesi con sopra frasi denigranti.
Si sta cercando di infangare il buon nome di una scuola riconosciuta come polo d’eccellenza in tutta Italia, per quanto riguarda l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera.

Io come studente e soprattutto come rappresentante degli studenti del Buscemi non ci sto e sento il dovere di rispondere a queste illazioni.
Vorrei dire ai cari “colleghi” del Blocco Studentesco, che per esempio, i danni ai controsoffitti, molto spesso sono stati causati dagli studenti, vedasi il controsoffitto della palestra. Inoltre si afferma che per usufruire dei servizi igienici si è costretti a fare quattro rampe di scale. Forse i ragazzi del Blocco dovrebbero anche sapere che i vari bagni che sono stati chiusi, sono stati più e più volte riparati perché alcuni studenti, o forse è meglio dire barbari, hanno distrutto i tubi di scarico.

Tutti questi sono lavori che possono essere svolti, e si svolgeranno, durante i periodi di pausa didattica, in questo caso l’estate. Quelli più importanti, che servono a salvaguardare la salute e la sicurezza degli studenti sono già in atto.
Ai ragazzi che hanno contattato il Blocco, vorrei dire, che la prossima volta dovrebbero venire direttamente dal sottoscritto visto che sono stati proprio loro a conferirmi l’incarico di loro Rappresentante. Ed al Blocco Studentesco invece dico di informarsi bene prima di fare queste pagliacciate e venir poi smentiti categoricamente con dati e fatti oggettivi.”


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.