SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ieri abbiamo dato spazio alla protesta di un gruppo di studenti di Blocco Studentesco che hanno messo in piedi una protesta davanti all’Alberghiero “sigillando” simbolicamente l’entrata della scuola e criticando lo stato dell’immobile. (CLICCA QUI)

In risposta alla manifestazione del gruppo studentesco ospitiamo oggi invece la replica della direzione dell’istituto tramite la voce della preside Manuela Germani.

“L’Istituto Alberghiero Buscemi è impegnato nella sperimentazione di nuove piste di miglioramento, nell’ottica di un patto con i diversi enti, associazioni, università, partner del territorio, è quindi aperto nel senso reale del termine ed è conosciuto per la valenza formativa dei docenti, per le competenze professionali degli studenti e per la sua struttura architettonica di pregio.

L’obiettivo, oltre a quello del raggiungimento di risultati di eccellenza, è quello di incidere sullo sviluppo sociale e lavorativo del territorio con indicatori significativi e oggettivi.

Ricordo che, oltre agli altri riconoscimenti, il Buscemi è stato scelto dal Presidente Mattarella per la cena della festa della Repubblica che si è svolta al Quirinale a giugno dello scorso anno.

La scuola è dotata di cinque ampi laboratori professionali per l’enogastronomia e di un grande spazio ristorativo, necessario agli studenti per le esercitazioni di settore, con un affaccio straordinario, ammirato da tutti gli ospiti, sul porto di San Benedetto e sul lungomare. Tre laboratori di informatica di cui due avanzati supportano il potenziamento delle lingue straniere e delle ICT.

A partire dal corrente anno scolastico la Provincia ha previsto un piano di adeguamento sismico. Si tratta di un intervento volto al rinforzo strutturale di diversi pilastri posti al piano terra dell’edificio. Le opere sono state avviate durante il periodo di vacanza delle festività natalizie e proseguiranno per tutta l’estate, appena terminate le lezioni, nel miglioramento sismico dell’intero plesso scolastico. I lavori, una volta ultimati, consentiranno benefici in termini di sicurezza e di funzionalità e miglioreranno anche le parti da riadeguare, come le aule didattiche e gli spazi di pertinenza. Per le necessarie condizioni di benessere sono in corso gli acquisti da parte dell’amministrazione provinciale delle tende mancanti in alcune aule.

Allo scopo di permettere agli studenti di svolgere con maggiore comfort le attività di Educazione fisica, da quest’anno, alla palestra interna della scuola si è aggiunto, come ulteriore spazio, il campo coperto del circolo Maggioni. L’esperienza, molto gradita a ragazzi e docenti, ha permesso di potenziare le abilità sportive dei nostri alunni che gareggeranno a Palermo per le Finali Nazionali dal 22 al 26 Maggio 2018.

Allo scopo di favorire la voce degli studenti, per renderli protagonisti consapevoli nella ns comunità scolastica, dall’anno precedente è stato attivato il progetto Student Voice che, tra le diverse proposte, include il masterchef per i tre settori professionali, con studentesse e studenti delle classi prime e quarte protagonisti straordinari del concorso.

Il lavoro di un dirigente di una scuola alberghiera è complesso, richiede molto tempo e determinazione, ma ciò che ritengo non debba mai mancare è la collaborazione di tutto il personale docente e non docente, degli alunni e delle famiglie. L’ascolto quindi, ha un posto prioritario tra le mie attenzioni, ogni giorno ho stabilito degli orari per tutti, il pomeriggio fino a tardi l’ufficio di presidenza è aperto ai colloqui e il sabato in particolare è dedicato alle famiglie e ai giovani studenti.

Il dirigente scolastico, Manuela Germani”

La dirigente scolastica, poi, allega una serie di foto, che pubblichiamo, a testimonianza dello stato dei locali della scuola.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.