TORTORETO – Controlli alla circolazione da parte dei carabinieri: denunce e sequestri in Val Vibrata. Le operazioni dei militari, diretti dal tenente colonnello Emanuele Mazzotta, hanno interessato in particolar modo il territorio di Tortoreto. Qui una pattuglia ha fermato un’automobilista, scoprendo che la targa del veicolo su cui stava viaggiando era stata manomessa: con del nastro adesivo nero, in pratica, era stata modificata una delle lettere. Per E.A, 53enne del posto, è scattata la denuncia per falsità materiale e uso di atto falso. Stessa sorte per un cinese di 28 anni che ha mostrato una patente internazionale palesemente falsa. Il giovane dovrà anche rispondere di guida senza patente perché mai conseguita. Entrambi i veicolo sono stati sequestrati.
A Civitella del Tronto, invece, i carabinieri della locale stazione hanno sorpreso un giovane a sorseggiare una birra mentre si trovava alla guida per le vie della città. A.S, 28enne del posto, si è poi rifiutato di sottoporsi all’alcotest ed è stato quindi denunciato. Durante la perquisizione del veicolo, i militari hanno rinvenuto anche un coltello a serramanico di 25 centimetri che era tenuto nascosto in un vano creato appositamente sotto il cambio dell’auto. Il giovane dovrà ora rispondere di porto abusivo di armi, mentre l’auto, di sua proprietà, è stata posta sotto sequestro in attesa di confisca.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.