SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Episodio criminale alle prime ore dell’8 maggio in Riviera.

A Porto d’Ascoli l’autolavaggio “Onda Azzurra” ha subito la visita sgradita dei ladri. Ignoti hanno rotto la macchinetta del caffè per prendere i soldi all’interno e hanno trafugato alcune taniche di prodotti dall’esercizio commerciale e due macchinine elettriche. Il bottino rubato ammonta a circa 1800 euro.

E’ scattato l’allarme ma quando la Vigilanza è arrivata sul posto non c’era più nessuno: un colpo rapido quello effettuato ma con una grave pecca. La videosorveglianza ha ripreso il volto di una persona mentre compieva il fatto. Le immagini mostrano un solo individuo ma non è esclusa l’ipotesi di un complice.

Indagano i carabinieri sulla vicenda. Gli stessi militari, mentre si recavano a Porto d’Ascoli allertati dalla Vigilanza, passando sulla Salaria nei pressi di Centobuchi hanno trovato un portamonete vuoto. L’oggetto è stato mostrato al titolare ed è stato accertato che proviene dalla macchinetta trafugata.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.