SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il sindaco Pasqualino Piunti ha convocato questo pomeriggio, 3 maggio, il tavolo di coordinamento degli interventi da adottare a seguito dell’emissione di un’allerta arancione per criticità idrogeologica da parte della Protezione Civile.

Le previsioni indicano come più probabile la fascia oraria delle prime ore del mattino di domani 4 maggio come la più a rischio per forti precipitazioni.

Pertanto è stata predisposta un’attività di monitoraggio costante delle aree più a rischio del territorio comunale, con particolare attenzione per i sottopassi.

Saranno operativi dalla notte personale della Polizia Municipale supportato da volontari della Protezione civile, dipendenti reperibili del settore Lavori Pubblici, della CPL Concordia per quanto riguarda pubblica illuminazione e impianti semaforici, CIIP con raddoppio delle squadre, Azienda Multi Servizi per la segnaletica.

Il sindaco Piunti invita tutti alla massima cautela in caso di forti piogge, soprattutto nell’affrontare con i veicoli sottopassaggi e zone frequentemente soggette ad allagamenti. “In ogni caso, si procederà senza indugio alla chiusura dei tratti potenzialmente a rischio per la pubblica incolumità” affermano dal Comune.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.