SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Danilo Giannoccaro ha designato Simone Sozza come arbitro di Triestina-Samb, l’ultima partita della “regular season” che per la Samb fa rima con esame finale per il secondo posto, un rebus che sarà lungo 90′, una corsa a tre con Sudtirol e Reggiana e il debutto per Moriero al ritorno sulla panca rossoblu.

Ad affiancare il fischietto di Seregno (MB) due guardalinee campani: Pierluigi Della Vecchia di Avellino e Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore.

Non è la prima volta che il fischietto lombardo dirige i rossoblu in questa stagione, la prima volta fu addirittura la prima giornata, il debutto di Moriero al Riviera finito 2 a 0 contro il Modena di Ezio Capuano che però quel giorno non sedeva in panchina per squalifica. Un po’ come successo nell’ultima gara contro l’Albinoleffe.

Qualche mese dopo il tecnico campano avrebbe sostituito proprio il leccese sulla panchina rossoblu vincendo a Ravenna alla prima in assoluto e impattando 0-0 in casa contro il Bassano al debutto casalingo. E chi era l’arbitro quel giorno? Sozza di Seregno, un fischietto evidentemente nel destino dei rossoblu e dei suoi allenatori quest’anno. Almeno per i debutti.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.