TERAMO – Un uomo di 65 anni di Isola del Gran Sasso è stato soccorso nella serata di ieri, 28 aprile, in codice rosso e ricoverato all’ospedale Mazzini di Teramo per le ustioni che si sarebbe procurato facendo esplodere delle cariche di polvere pirica per rompere alcune grosse pietre che ostruivano il suo giardino.

L’incidente si è verificato nella frazione di Fano a Corno di Isola del Gran Sasso (Teramo).

Secondo una prima ricostruzione fatta dai soccorritori, l’uomo sarebbe stato investito dal ritorno di fiamma all’accensione della polvere pirica, che aveva sistemato sulle pietre in maniera grossolana e con grande rischio. I sanitari del pronto soccorso del Mazzini gli hanno riscontrato ustioni di terzo grado su gran parte della parte destra del corpo.

Le sue condizioni sono serie, anche se non dovrebbe correre pericolo di vita. In nottata è stato portato a Roma per una consulenza al Sant’Eugenio e poi riportato al Mazzini. Indagano i Carabinieri anche per chiarire il possesso della polvere pirica.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.