GROTTAMMARE – Armando Marconi, 31enne vivaista di Grottammare, il nuovo presidente di Coldiretti Ascoli Fermo.

Lo ha deciso l’assemblea provinciale che si è riunita giovedì 26 aprile, registrando una forte partecipazione di soci che hanno avuto modo di salutare, congratulandosi per il lavoro svolto, il presidente uscente Paolo Mazzoni.

Marconi ha mosso i primi passi in Coldiretti ricoprendo il ruolo di delegato di Giovani Impresa Ascoli Fermo dal 2013 al 2018. Attivo sin da giovanissimo nell’azienda di famiglia, specializzata in produzioni vivaistiche di eccellenza del litorale piceno, decide di fare di quest’attività il proprio futuro assumendone con determinazione la rappresentanza.

Tra i temi toccati nel corso della riunione, alla quale ha preso parte anche il presidente di Coldiretti Marche, Tommaso Di Sante, il direttore regionale Enzo Bottos e il direttore di Ascoli Fermo, Alessandro Visotti, la situazione di emergenza della fauna selvatica per la quale Coldiretti ha confermato la mobilitazione vista l’assenza di risposte concrete da parte della Regione Marche, la necessità di uno snellimento delle procedure per accedere ai fondi del Psr e la volontà di proseguire la battaglia nazionale sull’etichettatura obbligatoria del cibo in favore del Made in Italy e per una maggiore trasparenze nei confronti dei consumatori.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.