CUPRA MARITTIMA – Per celebrare la “Festa della Liberazione”, l’amministrazione comunale di Cupra Marittima in collaborazione con la Fondazione Libero Bizzarri , con il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno presentano sabato 28 aprile alle ore 10 presso il Cinema Margherita di Cupra Marittima il film documentario “My War is not Over” sulla vita di Harry Shindler.

La pellicola  è dedicata alla vita e all’opera di Harry Shindler, soprannominato “Il cacciatore di ricordi”,  ex soldato inglese, oggi 96enne che ha aiutato decine di famiglie a scoprire cosa è successo in guerra ai loro defunti, sottolineando così il valore della memoria, della perseveranza e dei legami familiari. Tra le tante famiglie aiutate da Shindler vi è anche una star, Roger Waters celebre bassista e cantante dei Pink Floyd, che grazie a lui è riuscito a trovare il punto esatto in cui morì il padre soldato, da cui una profonda riconoscenza.

Harry ha combattuto in Italia poco più che ventenne, durante la Seconda Guerra Mondiale e ha poi ha scelto di stabilirsi  a San Benedetto del Tronto, da dove continua ancora oggi la sua “guerra” contro l’oblio.

Dopo la proiezione del film il professor Luciano Bruni converserà con il veterano britannico, con il regista Bruno Bigoni e con Marco Patucchi giornalista della Repubblica, coautore insieme a Shindler del libro “My war is not over” da cui è stata tratta l’omonima pellicola.

Saranno presenti alcune classi delle scuole: Istituto Professionale N. Ciccarelli per il Commerciale e per i Servizi Socio Sanitari,  e la scuola secondaria inferiore dell’ISC entrambe di Cupra Marittima.

La cittadinanza è invitata a partecipare.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.