PORDENONE – Tutto pronto all’Ottavio Bottecchia di Pordenone per la gara fra ramarri e rossoblu, partite entrambe con ambizioni di alta classifica ma adesso in posizioni piuttosto diverse, con la Samb che lotta per il secondo posto e i friulani addirittura per poter accedere ai play-off.

Capuano ha però gli uomini contati e per questa sfida, senza Bove, Marchi e Bacinovic si deve inventare la mediana con Bellomo e Candellori mezze ali e Gelonese a fare da perno. Dietro Mattia prende il posto di Miceli mentre in attacco Di Massimo ha di nuovo una chance da titolare al fianco di Stanco.

Formazioni

Pordenone (4-3-3) All.: Fabio Rossitto

Perilli 

Formiconi Stefani Parodi De Agostini

Misuraca Burrai Zammarini

Nocciolini Magnaghi(28′ st Bombagi) Berrettoni (32′ st Cicerelli)

 

Stanco(15′ st Miracoli) Di Massimo

Tomi Bellomo(15′ st Valente) Gelonese(28′ st Ceka) Candellori Rapisarda

Patti Conson Mattia

Perina

Samb (3-5-2) All.: Ezio Capuano

 

Arbitro: Amabile di Vicenza coadiuvato dagli assistenti Michieli e Sartori di Padova

NOTE: Al 13′ del secondo tempo Capuano viene allontanato dalla panchina

Marcatori: 42′ pt Zammarini (P), 12′ st Magnaghi (P), 30′ st Zammarini (P), 35′ st Zammarini (P)

Ammoniti: 36′ pt Parodi (P), 14′ st Bellomo (S)

Espulsi: 45′ + 3 st Ceka (S)

Angoli: 6-4

DIRETTA

Primo Tempo

 

Tutto pronto per l’inizio della gara che però ritarda di qualche minuto perché c’è un problema alla porta di Perina, la rete non aderisce bene alla traversa e allora devono arrivare i manutentori con tanto di scala.

1′ Si parte allora, calcio di inizio per i padroni di casa. Prova il lancio lungo il Pordenone, Conson anticipa Magnaghi rifugiandosi di testa da Perina.

3′ Candellori prova la percussione, tutto chiuso, poi va da Di Massimo che prova il cross. Alla fine i rossoblu guadagnano il primo angolo.

4′ Va Tomi col sinistro, palla sul secondo palo dove Patti prova a rimetterla in mezzo: Perilli la blocca.

5′ Bella discesa di Bellomo, poi scambio con Stanco, palla per Bellomo ancora che crossa: blocca il portiere. Poi contropiede dei ramarri che pescano in area Magnaghi, colpo di testa sul primo palo, con deviazione, palla in angolo.

9′ Ancora una discesa importante di Bellomo che partendo da sinistra fa fuori tre avversari poi arriva al limite dell’area e tira: alto. Sembra in gran giornata il centrocampista barese.

15′ Punizione dalla trequarti per il destro di Bellomo che a sorpresa va corto da Di Massimo che si inventa un tacco per Stanco, cross in mezzo e Perilli la fa ancora sua.

20′ Secondo angolo per il Pordenone che trova Nocciolini in mezzo all’area, l’ex Parma apre il piatto e al volo sfiora il gol.

21′ Gelonese ruba palla e la pilota da Di Massimo che si invola, poi trova tutto chiuso e cerca l’imbucata per Rapisarda che però viene chiuso da Parodi.

25′ De Agostini prova lo spunto e va sul fondo, cross chiuso in angolo dalla Samb.

29′ Bellomo fa un’apertura da applausi per Rapisarda che mette giù e cede a Candellori, è lui che va al cross che diventa quasi un tiro: Perilli la vede andare sul fondo ma la palla sfiora la traversa!

34′ Erroraccio di Burrai che si fa soffiare palla da Rapisarda in posizione centrale, il terzino ha un corridoio libero verso la porta ma calcia quasi subito: pallone alto! Occasionissima Samb mentre Di Massimo, che era in buona posizione, si lamenta.

35′ Ci prova adesso Bellomo da lontanissimo con un tentativo di pallonetto che va vicino al bersaglio.

36′ Giallo a Parodi che stende Candellori.

38′ Doppia occasione per i ramarri, prima con Zammarini e poi con Berrettoni che impegna Perina in una gran parata! Esce fuori il Pordenone adesso.

42′ PORDENONE IN VANTAGGIO. Formiconi per Berrettoni sulla fascia con Tomi preso in mezzo, il numero 10 crossa violentemente in mezzo dove a Zammarini basta aprire il piatto per metterla dentro: Pordenone avanti.

45′ Finisce qui, col Pordenone avanti, un primo tempo complicato per i rossoblu che nonostante una partita da catenaccio e contropiede un paio di occasioni vere per far male ai ramarri le aveva anche trovate.

Secondo Tempo

1′ Ricomincia la sfida, senza cambi fra i 22 in campo. Si comincia a scaldare qualcuno dalla panchina rossoblu, anche se le opzioni non sono molte.

3′ Berrettoni prova il tiro col destro dai 20 metri: la palla si spegne sul fondo ma non troppo lontana dal primo palo.

3′ Zammarini se ne va sulla sinistra, Mattia fatica a chiuderlo e il centrocampista va in mezzo con l’esterno, bene stavolta Tomi a chiudere in diagonale.

7′ Bellomo prova il destro quasi da fermo a giro da 25 metri: palla fuori non di molto.

9′ Berrettoni impegna Conson e vincendo un rimpallo riesce ad andarsene e mettere in mezzo dove Nocciolini, ben contrastato da Rapisarda non ci arriva.

12′ Berrettoni fa un numero su Candellori e Rapisarda, palla a De Agostini che mette in mezzo. Mattia e Conson sono in ritardo e Magnaghi devia sul secondo palo trafiggendo Perina. Mezza difesa rossoblu si era fermata pensando forse al fuorigioco. 2-0 PORDENONE

13′ Intanto Capuano deve aver detto qualcosa di troppo dalla panchina, probabilmente protestando per il presunto offside,  con l’arbitro che lo espelle.

15′ Fuori Bellomo e dentro Valente. Scelta un po’ discutibile con la mezz’ala che era il migliore in campo finora. Fuori pure Stanco per Miracoli. 3-4-3 adesso.

20′ Magnaghi prova il destro da fuori Perina blocca. Samb che adesso sembra col morale a terra.

25′ Un altro problema “strutturale” al Bottecchia, si apre un idrante vicino a Perilli che rischia la doccia.

27′ Di Massimo parte dalla destra e prova a imbucare per Miracoli che non aggancia

28′ Ceka prende il posto di Gelonese nei rossoblu che adesso hanno il solo Candellori come centrocampista di ruolo. Magnaghi lascia il posto a Bombagi nei ramarri. Tomi stringe in mezzo e l’albanese va sulla fascia. Centralmente adesso ci sono due centrocampisti quantomeno “atipici” come Candellori e lo stesso mancino campano.

30′ IL 3 A 0 DEL PORDENONE. Berrettoni se ne va penetrando in area con mezza squadra ferma, palla in mezzo dove Zammarini brucia nettamente Mattia insaccando ancora a porta sguarnita.

32′ Fuori Berrettoni per Cicerelli nei padroni di casa.

35′ Il nuovo entrato Cicerelli se ne va a Ceka sulla destra, palla in mezzo per Misuraca che di tacco libera ancora Zammarini che fulmina col destro Perina: 4-0 PORDENONE

42′ Prova a riaffacciarsi davanti la Samb con un paio di angoli, Miracoli si fa pure male, colpito al volto in mischia.

45′ Saranno 4 i minuti di recupero.

45′ + 3 Ceka toglie palla regolarmente a Formiconi ma quando l’arbitro fischia il fallo protesta vivacemente e si fa espellere. Samb che chiude in 10.

45’+4 Finisce qui la partita. Peggior sconfitta stagionale per i rossoblu.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.