NERETO – Sfondano una porta d’ingresso del distretto sanitario di Nereto, ma vengono messi in fuga dal sistema di allarme. Il tentativo di furto con spaccata è andato in scena la notte scorsa, quando ignoti, nel tentativo di introdursi all’interno degli uffici del distretto Asl di via Lenin, hanno sfondato un portone di vetro, probabilmente con una mazza. Nonostante un preventivo tentativo di manomissione da parte dei ladri, il sistema di allarme è entrato lo stesso in funzione e ai banditi non è rimasto altro da fare che darsi alla fuga a mani vuote. In via di quantificazione i danni arrecati alla struttura, sul posto i carabinieri di Nereto che hanno avviato l’indagine del caso.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 170 volte, 1 oggi)