CUPRA MARTITTIMA Si è svolto a Cupra Marittima il 5 aprile, presso la casa comunale, l’incontro tra i sindaci dei comuni il cui territorio insiste sulla Valmenocchia, avente ad oggetto l’individuazione di soluzioni e strategie per la salvaguardia e valorizzazione della stessa valle.

Tra i presenti il sindaco di Cupra Marittima Domenico D’Annibali, i sindaci di: Montefiore Dell’Aso Lucio Porrà; di Massignano Massimo Romani; di Carassai Vincenzo Polini ed il vice sindaco di Montalto delle Marche Graziella Cocci.

Tutti concordi nel portare avanti una programmazione comune allo scopo di rigenerare il paesaggio fluviale della Valmenocchia, definendo le attività tecniche finalizzate alla stesura di un piano di gestione, valorizzazione socio-economica, territoriale e paesaggistica.

I comuni ed i loro amministratori ritengono importante sostenere un progetto per la Valmenocchia da sviluppare e che abbia tra le finalità da perseguire: la riduzione e gestione del rischio idraulico; la creazione di nuove infrastrutture; strutturare le risorse paesaggistiche, sociali e produttive.

L’iniziativa verrà seguita da professionisti con competenze nei settori di interesse come Nicolino Calvaresi, Adele Caucci e Lorenzo Cellini, che andranno a definire un percorso metodologico che attribuirà tra l’altro un ruolo importante al coinvolgimento degli attori locali nell’ambito dell’intero processo. Verranno creati dei tavoli di lavoro con i “costruttori e manutentori dei paesaggi locali”, con l’obiettivo di creare una coscienza comune. Verranno messe a sistema le conoscenze, individuate le risorse e criticità, valutati i possibili canali di finanziamento per dare piena attuazione alla progettazione che verrà messa in campo.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.