SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Samb in viaggio verso Bassano dove domani pomeriggio si giocherà una buona fetta di stagione. Sempre meno le partite che mancano alla fine e la sfida contro i veneti sa tanto di scontro diretto in chiave playoff. Di certo, però, sono i giallorossi, a -6 e con una gara in più, ad avere più responsabilità sulle spalle mentre la Samb gioca per tenere dietro principalmente l’agguerritissima Reggiana.

Entrambi gli allenatori, Capuano da una parte e Colella dall’altra, se la giocheranno probabilmente fra le linee visto che entrambi i moduli, seppur diversi (il Bassano gioca a 4 in difesa, la Samb a tre), tendono a inzeppare la trequarti di giocatori. Minesso, Laurenti e Venitucci si giocheranno uno o due posti da regista alto nel 4-3-2-1 o 4-3-1-2 che propone la squadra di proprietà del guru della moda Renzo Rosso. Davanti probabilmente una vecchia conoscenza di Capuano, Abou Diop, che il mister campano ha avuto a Modena la scorsa stagione.

La Samb dovrebbe invece rispondere con l’ormai classico 3-4-2-1 che accompagna da un po’ le uscite rossoblu. A Bellomo Capuano ha dimostrato di non voler e poter rinunciare. Dalle indicazioni fornite in settimana il barese potrebbe dunque affiancare Esposito dietro all’unica punta Stanco. A centrocampo, dati per scontati gli esterni inamovibili, potrebbe esserci la sorpresa di Bacinovic assieme a Marchi con Gelonese che partirebbe dalla panchina. In settimana, infatti lo sloveno, ha spesso fatto coppia fissa con l’ex Livorno. Dietro probabile invece il ritorno di Patti dal 1′, assieme ai soliti Conson e Miceli. Non partiranno con la squadra i soli Pegorin e Bove.

 

 

Le possibili formazioni:

Bassano (4-3-2-1) All.: Giovanni Colella

Grandi

Andreoni Pasini Bizzotto Karkalis

Bianchi Salvi Proia

Minesso Laurenti(Venitucci)

Diop

 

Stanco

Bellomo Esposito

Tomi Bacinovic Marchi Rapisarda

Patti Miceli Conson

Perina

Samb (3-4-2-1) All.: Ezio Capuano

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.