SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mattinata di rifinitura per la Samb, impegnata in una sessione di allenamento durata oltre due ore al “Riviera delle Palme” sotto le indicazioni di Ezio Capuano. I rossoblu sono pronti alla partenza (prevista per le 13, appena dopo pranzo) per Bassano, dove domenica pomeriggio li attende una sfida crocevia per la lotta al secondo posto.

Proprio l’allenatore rossoblu incontra la stampa per presentare la trasferta veneta.

SI PARLA DEI VENETI. “Il Bassano è una squadra forte, nonostante due recenti sconfitte, vogliono arrivare nelle prime posizioni. Hanno giocatori forti, dalla trequarti a centrocampo, sono faraonici”.

LA PARTITA. “L’abbiamo preparata bene, d’altronde è importante come partita, è uno scontro diretto in piena regola visto che non perdendo li terremmo a sei punti da noi.” “SAMB MIGLIOR DIFESA”.“Da quando sono l’allenatore la Samb è la miglior difesa di Serie C, abbiamo portato diversi giocatori al gol. La Samb ha numeri importanti”.

SUL SECONDO POSTO. “Da qui alla fine può succedere tutto, non darei per scontato il secondo posto, abbiamo tre trasferte difficilissime fra cui Trieste e Pordenone e poi il derby col Teramo. Si fa presto a scalare posizioni”.

GLI EPISODI ARBITRALI…“Io però vorrei tornare sugli episodi arbitrali” chiosa poi il mister “i miei colleghi hanno parlato di “teatro” ma per quello che ci hanno combinato avremmo davvero dovuto fare teatro, ma teatro drammatico. Anche domenica scorsa ci è stato negato un rigore evidente a Bellomo.

…E UNA STOCCATA A REGGIO EMILIA. Il riferimento a quello che spesso arriva da Reggio Emilia è evidente. “Gli altri parlano ma devono portare i fatti a galla e i fatti parlano di tenti episodi contro di noi, a partire da due gol in fuorigioco a Mestre e a Padova, passando per il gol di Conson regolare a Fano. La Reggiana parla per paura di noi? E’ molto probabile, chi parla così tanto degli altri… Però quando mi attaccano io divento una tigre”.

FORMAZIONE E CENTROCAMPO. “A centrocampo abbiamo diverse soluzioni. Purtroppo Bove non ci sarà perché si è fatto male in maniera un po’ casuale durante il suo giorno di riposo”. Il centrocampista, assieme a Pegorin, non sarà fra i convocati.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.