Di Alessandro Maria Bollettini

PORTO SANT’ELPIDIO – “Corto Circuito”, in programma sabato 31 marzo a Villa Baruchello a Porto Sant’Elpidio, è stata l’occasione perfetta per unire l’amore per il cinema e la passione per la cinematografia; infatti dalle ore 22.30 sono stati proiettati cortometraggi prodotti dall’inizio del ‘900 in poi, citando autori come Tim Burton, Harmony Korine, Wes Anderson, David Lynch e tanti altri ancora.

Allo scoccare della mezzanotte la scena è stata presa da Alberto Castagna, un polistrumentalista alle prese con l’uso del “Theremin”, uno degli strumenti più antichi della storia elettronica, con l’accompagnamento delle macchine elettriche di Agostino Maria Ticino.

L’evento, che ha avuto ingresso gratuito, è patrocinato dal Comune di Porto Sant’Elpidio, ed in particolare dall’Assessorato al Turismo; l’Assessore, Milena Sebastiani, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Ho immediatamente accolto con favore la proposta di questo evento dedicato ai palati più raffinati ma anche a chi vuole avvicinarsi al mondo del cinema e della musica elettronica o solo trascorrere una serata diversa ad ingresso totalmente gratuito.”

Continua la Sebastiani: “Diciamo che questo evento apre un po’ il filone musicale e quello degli eventi pensati per i giovani che culminerà con l’Anteprima Primo Maggio Festival per il quale stiamo preparando ben quattro serate di concerti totalmente gratuiti ed abbiamo già stabilito una convenzione con gli hotel per il pernottamento a soli 19 euro, per consentire ai giovani che vengono anche da fuori di godere pienamente di musica di qualità spendendo il meno possibile ».

Al termine della serata c’è stato spazio per un’esibizione di due band elettroniche locali, gli “Awhyl” e i “Monogram”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.