SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si intitola “Un posto nell’acqua” il cartellone di musica da camera e contemporanea organizzato dall’associazione musicale Appassionata con il contributo del Comune di San Benedetto del Tronto e la collaborazione della Regione Marche, il Consorzio Marche Spettacolo e Marcheconcerti. Ideatore artistico dell’iniziativa è Andrea Trettaccone.

A partire dal 5 aprile e fino al 7 maggio una serie di quattro straordinari concerti al Teatro Concordia della città rivierasca che ospita musicisti di fama internazionale, formazioni di prestigio e astri nascenti di assoluto talento. Nella mattinata del 30 marzo si è svolta la conferenza di presentazione in municipio, ‘cicerona’ l’Assessore alla Cultura Annalisa Ruggieri insieme agli altri organizzatori.

GIOVEDI’ 5 APRILE – ore 21
Cristina Zavalloni (voce), Danusha Waskiewicz (viola), Andrea Rebaudengo (pianoforte)
Zavalloni, eclettica artista di formazione jazzistica, protagonista dei maggiori festival internazionali, è cantante e danzatrice che riesce a rendere ogni spettacolo una vera e propria performance. Insieme a lei, ci sono Danusha Waskiewicz violista fra le più celebri al mondo e il pianista Andrea Rebaudengo che ha suonato per le istituzioni concertistiche italiane più importanti e il cui repertorio spazia da Bach ai giorni nostri. Preziosa chicca nel programma del concerto di giovedì prossimo è l’esecuzione di “Night Chant (The pollen path)”, ultima novità del compositore pesarese Paolo Marzocchi, fra i pochi contemporanei la cui musica è celebrata a livello mondiale.

GIOVEDI’ 12 APRILE – ore 21 
Quartetto delle Marche
La prestigiosa formazione interamente composta da musicisti marchigiani, David Taglioni (I violino), Giuditta Longo (II violino), Aurelio Venanzi (viola) e Andrea Agostinelli (violoncello) presenta un programma di raro ascolto, un mix entusiasmante di musiche da camera come quelle composte da Bach e Mozart e il Tema d’amore di Nuovo cinema Paradiso di Ennio Morricone oltre alle intramontabili Michelle, Eleonor Rigby e Yesterday dei Beatles.

GIOVEDI’ 26 APRILE – ore 21 
Francesca Bonaita (violino)
Al Teatro Concordia di San Benedetto del Tronto arriva una giovanissima già straordinaria interprete. Allieva di Salvatore Accardo e Sergej Krylov, a soli venti anni si è aggiudicata una lunga serie di prestigiosi concorsi come l’International Competition soloist.eu e l’American Protégé International Concerto Competition. Nonostante la sua giovane età, si è già esibita alla Carnegie Hall di New York ed è protagonista al Concordia dopo aver conquistato la giuria della seconda edizione di ClassXfactor, il contest per giovani solisti classici prodotto dall’Orchestra Senzaspine di Bologna.

LUNEDI’ 7 MAGGIO – ore 21
Costanza Principe (pianoforte)
Nipote di un noto musicologo, figlia di due pianisti, mamma ascolana e padre maestro accompagnatore alla Scala,è talento precocissimo che ha confermato le sue qualità come solista accanto a formazioni del calibro dell’Orchestra dei Pomeriggi Musicali, l’Orquesta Sinfonica Provincial de Santa Fe, la Melicus Chamber Orchestra e la Royal Academy Symphony Orchestra. Nel 2015 ha debuttato alla Wigmore Hall di Londra, oggi è allieva di Benedetto Lupo all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma. il 7 maggio si esibisce in un recital con musiche di Bach, Schumann e Schubert.

PREZZI BIGLIETTI
ordinari: 15 euro;
ridotto abbonati prosa Amat: 12 euro;
under 25: 10 euro;
abbonamento 4 concerti: 40 euro;

BIGLIETTERIA
online: Circuito Vivaticket;
Teatro Concordia: due giorni prima dello spettacolo, dalle 17.30 alle 19.30. Il giorno dello spettacolo, dalle ore 17.30 ad inizio evento;


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.