SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Vigilia di Pasqua al sapore di pallone quella che aspetta San Benedetto domani pomeriggio, coi tifosi rossoblu che sperano di trovare i tre punti nell’uovo, che poi sarebbe la terza volta consecutiva in altrettante esibizioni casalinghe.

L’infermeria, viste le feste, sembra dare un po’ di tregua e allora fra i convocati l’unico assente dovrebbe essere Fabio Pegorin con Bacinovic (che aveva avuto un problema al polpaccio già a Bolzano) e il lungodegente Aridità che tornano a disposizione. Dalla cinta in giù le scelte del mister rossoblu dovrebbero essere praticamente fatte col ritorno di Rapisarda a destra, col solito Tomi a sinistra e il terzetto davanti a Perina formato da Conson, Miceli e Patti.

A centrocampo è probabile la coppia Gelonese-Marchi anche se qualche chance potrebbe averla pure Bove. Nell’incertezza del venerdì di rifiniutura, blindato e a porte chiuse, proviamo a interpretare il concetto di “equilibrio” esternato da Capuano e proviamo a dar per sicuro (si fa per dire) Bellomo e diamo più chances a Miracoli che a Stanco per il ruolo di centravanti. Per il terzo là davanti probabilmente una maglia se la giocano Esposito e Valente, mentre è difficile che Di Massimo parta ancora da titolare.

 

Samb (3-4-2-1) All.: Ezio Capuano

Perina

Conson Miceli Patti

Rapisarda Gelonese Marchi Tomi 

Esposito (Valente) Bellomo

Miracoli

Marzeglia De Sena

Rossi Selleri Papa Palermo Magrini

Lelj Capitanio Venturini

Venturi

Ravenna (3-5-2) All.: Mauro Antonioli

 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.