SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Successo straordinario per l’appuntamento ideato dal del CEA “Ambiente e Mare” R. Marche e dal Comune di San Benedetto del Tronto che ha visto protagonisti gli studenti delle scuole medi, cittadini e turisti sabato 24 marzo. Il progetto: “Gli Itinerari alla scoperta dei luoghi di pesca, Trekking Urbano: Torrione – Faro – Porto  di S. Benedetto del Tronto”, è stata un’opportunità per passeggiare nei luoghi in cui la città affonda le sue memorie e tradizioni, con un particolare con la visita al Faro.

Per accontentare le numerose richieste, molto superiori ai posti disponibili, tali percorsi verranno riproposti anche nella stagione estiva per far godere a residenti e turisti le bellezze della cittadina sambenedettese.

Successo anche per il convegno organizzato per l’occasione presso il Circolo “Mare Bunazz”, ingresso libero, con l’evento “Sana Alimentazione, la Pesca Sostenibile e la Marineria locale”. La conferenza curata dal Dott. Mauro Mario Mariani Medico Specialista in Angiologia – Nutrizionista, ospite fisso della trasmissione Rai1 Linea Biancache ha parlato di sana alimentazione e presentato il suo libro: “Sano come un pesce” dal suo libro “TAO dell’alimentazione”, è stata un’occasione pubblica per confrontarsi sulle proprietà nutritive del pesce, sull’importanza di adottare una dieta equilibrata e completa, fatta di scelte di consumo sostenibili, il più possibile a chilometro zero.

Il dott. Mauro Mario Mariani: “ Ho dedicato un intero capitolo “Sano come un pesce”,  a promuovere il consumo del pesce povero e azzurro in quanto alimento ricco degli Omega 3 e sull’importanza del consumo consapevole e corretto sin dall’infanzia come propone il progetto “Pappa Fish.

Barbara Zambuchini – Biologa Nutrizionista, Responsabile Partners in Service titolare “Start up Innovativa”del CEA “Ambiente e Mare” R. Marche sottolinea l’obiettivo del progetto: “Sensibilizzare, gli studenti, la cittadinanza e i turisti a stili di vita e consumo sostenibili, nel rispetto della cultura territoriale, del Mare e delle sue stagioni, per una maggiore attenzione alla provenienza locale del pescato e a tutte le pratiche sostenibili in Adriatico, orientare la cittadinanza, in particolare i giovani e le famiglie, sui temi della biodiversità e del consumo consapevole nel rispetto della stagionalità e dell’ecosistema,prediligendo il pesce azzurro e le specie povere e massive sostenibili, pescate in Adriatico (a chilometro zero) o allevate nella Regione Marche”.

L’iniziativa rientra nel progetto “Promozione e Valorizzazione della Pesca e della Acquacoltura Sostenibile” della Regione Marche, al quale il  Comune di San Benedetto del Tronto ha aderito nell’ambito della programmazione FEAMP 2014-2020 (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) con l’obiettivo di promuovere un’economia del mare sostenibile, legata in particolare alla piccola pesca e al pesce povero e massivo, pescato o allevato nella Regione Marche.

Tramite tale progetto il Comune di San Benedetto del Tronto, l’Assessore Filippo Olivieri, i  Consiglieri Comunali Mario Ballatore e Emidio del Zompo, vogliono far scoprire un volto nuovo della Pesca,collaborando con le Associazioni, le Organizzazioni e le Cooperative Ittiche. “Si ringraziano la Marina Militare – Difesa – Mari Fari Venezia, e in particolare Comandante Daniele Verdi, per l’autorizzazione accordata alla visita interna del Faro e il Farista Calisti Dario.”

Il Comune di S. Benedetto del Tronto  realizza gli eventi nell’ambito del Progetto Regionale di “Promozione e Valorizzazione della Pesca e della Acquacoltura Sostenibile” (PF Economia Ittica, Servizio Attività Produttive, Lavoro e Istruzione R. Marche, Priorità 5 Misura 5.68 Misure Connesse alla Commercializzazione (Art. 68 Reg (UE) N.508/2014), lettera g), PO FEAMP Italia 2014-2020), in collaborazione con la Partners in Service titolare del CEA “Ambiente e Mare” R. Marche, l’Associazione Accademia della Cultura e del Turismo sostenibile, il Flag Marche Sud, e Associazioni della Pesca quali il Co.Ge.Pa. (Consorzio di Indirizzo, Coordinamento e Gestione tra Imprese della Piccola Pesca Artigiana), la Piccola Pesca di S. Benedetto del TrontoMitilpesca Soc. Cooperativa e l’OP (Organizzazione Produttori) Abruzzo Pesca.

Tutti gli eventi previsti sono inseriti tra le iniziative della Settimana UNESCO di Educazione alla Sostenibilità 2017 promossa dal CNES – AGENDA 2030n www.unesco2030.it/


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.