TERAMO – Il censimento di tutta la cartellonista stradale per “recuperare” decoro urbano e sicurezza stradale. La Provincia di Teramo ha avviato il censimento di tutti i cartelloni stradali, mobili e fissi, presenti sulla sua rete stradale: l’attività di riordino degli impianti pubblicitari servirà anche a individuare ed eliminare il fenomeno dell’abusivismo pure molto diffuso.

In questi giorni, attraverso un progetto intersettoriale che interessa sia l’ufficio concessioni che la Polizia provinciale e i settori tecnici, saranno rilevate tutte le singole posizioni  e incrociate con i dati delle autorizzazioni e delle concessioni. Verrà verificato anche il rispetto dei vincoli normativi soprattutto quelli rilevanti per la sicurezza stradale.

L’obiettivo non è tanto quello di sanzionare, e in alcuni casi sarà necessario, quanto quello di salvaguardare il decoro urbano ed eliminare tutto ciò che limita la sicurezza.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.