SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Il mio gol è stato importante perché ci ha permesso di pareggiare contro una buonissima squadra, come il primo tempo di Bolzano ha dimostrato”. E’ un Simone Mattia ancora inebriato da bel gol che è valso il pari al “Druso” domenica, al termine di una partita complicata e dall’esito incerto per tutti i 90′.

“Era importante fare risultato e sono felice che ci siamo riusciti” commenta il difensore che prova a spiegare anche quello che sembra il “lato oscuro” dei rossoblu in questo momento: la gestione dei primi tempi: “Non riusciamo a prendere in mano la partita in certi frangenti ma da un lato la vedo positivamente perché spesso ci capita di tirare fuori il carattere e riacciuffare le partite”.

E se quella di Bolzano è stata una tappa importante (“il pari ci ha permesso di tenere il Sudtirol dietro in classifica” chiosa Mattia) lo è altrettanto quella contro il Ravennna visto che, in caso di vittoria, la Samb potrebbe consolidare il secondo posto approfittando del doppio scontro diretto contemporaneo fra Reggiana e Sudtirol e Bassano e Feralpisalò. “Ogni partita adesso diventa fondamentale” commenta l’ex capitano della Lazio primavera “e in virtù degli altri scontri diretti anche la partita di sabato diventa una finale per noi. Il Ravenna poi è in forma e un po’ tutte le squadre in questo periodo della stagione cercano di fare più punti possibili”.

Mattia poi guarda al suo ruolo di vice Rapisarda (“mi diverto sulla fascia, posso correre di più e giocare la palla”) e fa un pensierino ai playoff: “Possiamo fare tanto ai playoff secondo me perché siamo una squadra difficile da battere, da quando è arrivato mister Capuano non a caso siamo una delle migliori difese d’Italia”. Nessun rimpianto però per i punti persi, che magari potevano far stare la Samb più attaccata al Padova in questo frangente: “Non ci guardiamo indietro se non per correggere gli errori. Cerchiamo di guardare sempre avanti,a quello che deve arrivare”.

Nel frattempo la Samb prosegue la preparazione in vista della sfida di sabato contro il Ravenna. Nel pomeriggio gli uomini di Capuano affronteranno in amichevole il Porto D’Ascoli (lanciatissimo in Eccellenza) dalle 18 e 30 al Ciarrocchi.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.